Print Friendly, PDF & Email

Sfide non semplici da affrontare per il nuovo Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Benedetto Mineo. In particolare, nel settore dei giochi – come si legge sul Sole 24 Ore – bisognerà dare seguito al Dl 87/2018 con l’applicazione del divieto di pubblicità, l’aumento del Preu su slot e Vlt e la riforma complessiva del mercato del gaming entro sei mesi.

Ma soprattutto c’è il nodo delle concessioni, a partire dai bandi di gara su Superenalotto, scommesse e bingo. C’è poi tutto il capitolo ‘interno’ della riorganizzazione. Mineo si troverà a fare i conti con un modello organizzativo già approvato e destinato a partire dal 2019. Senza contare il concorso per dirigenti bandito nel 2011, terminato nel 2014 ma per cui si attende ancora la parola fine in quanto bloccato da querelle amministrative.

Commenta su Facebook