Si è insediato questa mattina, a Pescara, nella sede della Regione, alla presenza del presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e dell’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, l’Osservatorio regionale sulle dipendenze patologiche, istituito con decreto del presidente della Giunta regionale e previsto dalla legge regionale n.37 del 7 dicembre 2020.

Si tratta di una legge che punta alla prevenzione e sul trattamento delle dipendenze patologiche, sia da sostanze che comportamentali, con la finalità di salvaguardare e tutelare le persone che ne sono affette, con particolare riferimento alle fasce più deboli e maggiormente vulnerabili della popolazione. Tra le dipendenze sono ricomprese il disturbo da gioco d’azzardo, le dipendenze da sostanze come bevande alcoliche, tabacco, sostanze psicotrope e stupefacenti, le “nuove sostanze”, gli antidolorifici, le dipendenze tecnologiche da internet, reti sociali, smartphone, videogiochi, videopornografia e altre dipendenze comportamentali oltre a shopping compulsivo e ipersessualità.

Articolo precedenteGioco d’azzardo online, Commissione tedesca approva sistema di riconoscimento biometrico a tutela dei minori
Articolo successivoDl Aiuti, emendamento PD propone di istituire il Tavolo nazionale per il Nudging: ai lavori dell’unità potranno partecipare anche rappresentanti sindacali del settore giochi