Abruzzo, D’Ignazio (Ncd): “Ludopatia patologia sociale”

(Jamma) – In Abruzzo è vivo il dibattito sulla ludopatia, grazie anche all’impegno del consigliere regionale Giorgio D’Ignazio (Ncd). Nella regione è “la città di Teramo quella in cui si gioca di più, nel centro sud si tratta della terza città…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteConferenza delle Regioni, via libera ai nuovi Lea 2016. Venturi (coordinatore vicario commissione sanità): “Rientra anche ludopatia, serve normativa nazionale”
Articolo successivoCyberbullismo, Beccalossi: “Problematica affine a ludopatia, a settembre via ai lavori per legge regionale ad hoc”