“Stiamo affrontando il tema del diritto alla scommesse perché ci sono delle sperequazioni che indeboliscono il calcio italiano rispetto ai competitor europei”, è quanto ha detto il ministro per lo Sport e per i Giovani, Andrea Abodi a margine di un incontro privato con il presidente della FIGC Gabrile Gravina. “L’incontro con Gravina era previsto, come detto stiamo affrontando le tematiche nel complesso. Ce ne stiamo occupando con serietà e visione d’insieme. Io amerei tanto farlo con un tavolo istituzionale e non a strappi”.

Articolo precedenteGiochi, a ottobre le entrate erariali sfiorano i 12 miliardi
Articolo successivoEAG, confermato il lancio del Bingo Hub per l’edizione 2023