slot
Print Friendly, PDF & Email

Un finanziamento a fondo perduto sarà erogato dal Comune di Fucecchio (FI) a coloro che apriranno nuove attività commerciali o che riqualificheranno quelle esistenti sul territorio (o che comunque lo abbiano fatto dopo il 1° gennaio 2018). Finanziamento dal quale saranno però escluse sale giochi e agenzie di scommesse.

«La novità più significativa – afferma nello specifico l’assessore allo sviluppo economico dell’amministrazione comunale fucecchiese Silvia Tarabugi – è quella di aver inserito tra i possibili destinatari del finanziamento anche le strutture ricettive extra alberghiere del centro storico alto in maniera da incentivare il riutilizzo delle abitazioni sfitte a fini turistici».

«D’altronde questo bando era nato, prioritariamente, con lo scopo di sostenere le attività del centro storico – va avanti l’assessore Tarabugi – Chi ha un’abitazione non utilizzata, con il nostro bando, potrà ricevere un finanziamento per svolgere un’attività di affittacamere non professionale e rappresentare un’ulteriore risorsa in ambito turistico».

Il bando, che sarà pubblicato la prossima settimana, prevede – come spiega sempre l’assessore allo sviluppo produttivo – uno stanziamento di risorse che complessivamente è pari a sessanta mila euro di cui 36 mila destinati alle nuove aperture: di questi il 70% interesserà attività del capoluogo, il restante 30% sarà invece destinato ad attività situate nelle frazioni. Per quanto riguarda le riqualificazioni, invece, la somma stanziata è di 24 mila euro, con la stessa suddivisione 70-30 tra capoluogo e frazioni. Il bando inoltre prevederà una specifica premialità per le attività che sono situate nel centro storico, come già avvenuto anche in passato.

Commenta su Facebook