slot machine
slot machine
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il 14 settembre si terrà il primo appuntamento con le iniziative del progetto «Voghera no slot» contro la ludopatia sostenuto da Regione Lombardia.

«Il messaggio che vogliamo lanciare – spiega Marina Azzaretti, l’assessore che ha coordinato il progetto – è che ci si può divertire anche senza ricorrere al gioco d’azzardo, nelle sue diverse forme. Abbiamo pensato di mettere in campo una serie di iniziative di intrattenimento. Porteremo i giochi di legno di una volta, quelli con i quali con spontaneità si divertivano i bambini, come i giochi di legno. L’idea di fondo è che con semplicità ci si possa impegnare e divertire, senza il bisogno di ricorrere a un gioco come quello d’azzardo, che finisce con il rovinare la vita delle persone. Ci sarà anche il supporto della Croce Rossa di Voghera, con le sue iniziative per i bambini. In seguito ci saranno altre iniziative, dedicate a un target più adulto. E’ meglio cercare di esternare il proprio talento, le proprie ispirazioni, cercando di costruire qualcosa e di raggiungere degli obiettivi, piuttosto che perdersi in attività come il gioco d’azzardo, che non ci danno nulla e anzi possono farci perdere tutto».

Commenta su Facebook