(Jamma) Club della Premier League inglese tra cui come West Ham e Stoke City sono finiti nella bufera per il sospetto utilizzo di giocatori junior per promuovere sponsor tra cui Betway e Bet365.

Il gioco d’azzardo rappresenta oltre il 40% del reddito derivante dalle vendite nella Football League e quasi la metà delle sponsorizzazioni di maglia nella Premier league.

È quanto si evince in un report di questi giorni. Ora un’ inchiesta del Sunday Times rivela che i giocatori di età scolare e i fan club junior vengono utilizzati da alcuni club della Premier League per promuovere gli sponsor di scommesse e scommesse, mentre altri club pubblicizzano siti di scommesse per i fan junior.

In risposta all’accusa West Ham e Stoke City hanno rimosso le foto dai loro siti web che mostravano minori di 18 anni con annunci di giochi a distanza, mentre Swansea City ha rimosso il suo sponsor di gioco d’azzardo dalla sezione Junior del suo sito web.

Recentemente, un’indagine della BBC sulla preponderanza delle pubblicità sui giochi d’ azzardo durante le trasmissioni di calcio in diretta ha rilevato che il 95% delle interruzioni pubblicitarie sui canali sportivi include almeno uno spot del settore del gioco d’azzardo.

 

Commenta su Facebook