(Jamma) La Remote Gambling Association ha pubblicato le linee guida per aiutare gli operatori di gioco d’azzardo autorizzati a rispettare gli obblighi previsti dal regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) (regolamento (UE) 2016/679) è un regolamento con il quale il Parlamento europeo, il Consiglio dell’Unione europea e la Commissione europea intendono rafforzare e unificare la protezione dei dati per tutti gli individui all’interno dell’Unione europea (UNIONE EUROPEA). Entrerà in vigore il 25 maggio 2018.

L’implementazione coerente ed efficace del GDPR pone una serie di sfide per tutte le industrie e organizzazioni, anche a causa della mancanza di precedenti a cui fare riferimento; senza considerare il fatto che manca una chiara guida normativa su ogni suo aspetto . Lo scopo della guida proposta da RGA è quello di assistere in questa fase il settore del gioco d’azzardo a distanza . Sarà rivisto e aggiornato man mano che emergerà una maggiore chiarezza o una migliore pratica.

 

Clive Hawkswood, Chief Executive della RGA, ha dichiarato: “I principi alla base del GDPR riflettono l’importanza della salvaguardia dei dati personali e assicurano che vengano utilizzati solo dove è appropriato farlo. Sfortunatamente, rimane una buona dose di incertezza circa l’interpretazione e l’applicazione precisa del GDPR. Questa guida è concepita per aiutare il nostro settore a superare i requisiti così come sono attualmente compresi. Ha ricevuto input da molte parti interessate e siamo fortemente in debito con l’ICO per i consigli costruttivi e di supporto forniti in diverse fasi del processo. “

Commenta su Facebook