Dati in calo per le piattaforme di poker online in Italia: cresce, però, l’operatore Snaitech che guadagna quasi 10 punti percentuali negli ultimi dodici mesi.

Ben 8,2 milioni di euro sono stati spesi quest’anno, nel mese di febbraio, sulle piattaforme di poker online. Il dato, però, nonostante i numeri siano enormi ci presenta un calo del 16,3% rispetto ai dati del 2021. Un picco dovuto alla pandemia e alla chiusura delle sale fisiche? Probabilmente sì ed è anche pensabile che il ritorno alla normalità di questi ultimi mesi abbia permesso ai giocatori di tornare a giocare in presenza dopo il lockdown che ha avvicinato, di molto, gli appassionati al mondo dell’online in assenza di sale bingo, agenzie scommesse e sale in cui poter giocare ai tavoli di poker.

Molto bene, comunque, Pokerstars, Sisal e Snaitech che guadagna 10 punti percentuali rispetto all’anno scorso. Bene anche Bwin, ScommesseItalia, Lottomatica, E-Play24 e Bbet che proseguono ad avere delle quote di mercato più che considerevoli. L’industria del gaming online, infatti, continua la sua crescita rispetto agli anni passati ed è considerata una bella alternativa al gioco fisico per tutti coloro che hanno voglia di giocare ovunque ci si trovi e a orari differenti da quelli delle sale giochi. La maggiore libertà, un software di alto livello e un’attenzione sempre maggiore alla sicurezza hanno, poi, fatto il resto portando sul web anche i più scettici.

Le piattaforme di poker online sono il futuro per i player?

Il miglior sito di poker online, tra i siti di poker online che è possibile reperire in rete, è, certamente, quello in cui il giocatore si sente più accolto e con la maggior scelta possibile nel palinsesto. Stiamo, infatti, ragionando sempre su un range di utenti che hanno gusti diversi e che preferiscono giocare a varianti differenti del loro gioco di carte preferito. Moltissime piattaforme online hanno, infatti, tante varietà di poker diverse tra Texas Hold’em, Omaha e Stud. Ognuna di loro, sicuramente, è apprezzata da giocatori diversi che amano confrontarsi con le diverse situazioni di gioco a cui vengono sottoposti.

In più. se vogliamo considerare le piattaforme online come il possibile futuro degli appassionati dobbiamo anche aprire una parentesi su quelli che sono i tavoli live, cioè quei tavoli in cui si può giocare in diretta con altri giocatori presenti in quel momento e con un croupier in carne ed ossa a gestire le carte tramite una webcam. Questa interazione così potente è la nuova frontiera dei siti online e permette, grazie a una tecnologia sempre più avanzata, di vivere la stessa adrenalina di un casinò restando comodamente in casa o ovunque ci si trovi.

Come si può imparare a giocare responsabilmente?

L’Italia ha una regolamentazione molto severa sul gioco d’azzardo e la Guida normativa pensata dal Governo è studiata per far comprendere quali siano le misure giuste da usare per giocare in maniera responsabile. Questo tipo di attenzione è molto importante per migliorare quello che l’approccio al gioco da parte degli appassionati e per responsabilizzarli, appunto, su quale sia il modo più intelligente per vivere un’esperienza di gaming e betting divertente e mai compulsiva.

In questo senso, nel mese di aprile, è arrivata una proposta di legge da parte di alcuni deputati del PD. Nel progetto c’è l’istituzione, presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, di un tavolo tecnico denominato “Unità nudge giochi pubblici” che prevede la collaborazione tra esperti di psicologia, sociologia, economia compartimentale e ricerca sui consumatori. A questo tavolo, nell’arco di sei mesi, si individueranno interventi atti a favorire i meccanismi di autoesclusione e di contrasto alla dipendenza attraverso quella che viene definita “spinta gentile”. Questa è, ancora una volta, un’espressione di ciò che il Governo italiano ha fatto e continua a fare per migliorare quello che è il rapporto tra giocatore e azzardo, con un’educazione mirata a vivere questa esperienza come un divertimento e senza intaccare quello che è il budget familiare attraverso un gioco sconsiderato. In questo anche gli operatori legali sono molto attivi ed è importante questo tipo di collaborazione con le autorità per ricercare un modello di giocatore divertito, onesto, al sicuro e che giochi per giocare.