Il gioco d’azzardo in Italia si è confermato come uno dei settori in forte crescita. Questi ultimi anni sono molte le persone che per una serie di motivi si sono avvicinati ai casinò online, riuscendo a far divertire chiunque. Non a caso sono molti i titoli iconici che hanno fatto grande il mondo del gioco, come la roulette, il blackjack e Baccarat. Non possono mancare, inoltre, le slot machine. Online è possibile trovarne di tutti i tipi, come le slot gratis su slotjava.it, oppure quelle ispirate ai grandi film della storia del cinema.

Bisogna però dire che un grande spazio se l’è ritagliato anche il poker. Il famoso gioco di carte, la cui origine è ancora poco chiara, è riuscito ad adattarsi ai forti cambiamenti culturali e tecnologici in atto, mettendo in piedi un gioco capace di conservare la sua natura strategica e assolutamente divertente. Sono stati molti gli studi che hanno confermato come la diffusione della modalità online abbia aumentato notevolmente i giocatori di poker in tutto il mondo.

Come si gioca

Una vera icona dei casinò online, il poker è capace di coinvolgere ogni tipo di utente. Certamente non è facile iniziare a giocare se si è alle prime armi, si devono conoscere in maniera approfondita le regole base per poter competere con gli altri. La controparte online del gioco non è differente da quella usata nel mondo reale, serve solamente un po’ di pazienza e tante partite per poter diventare dei professionisti.

Quando ci sediamo in un tavolo verde, che sia virtuale o no, iniziamo un turno di gioco. In questo caso è possibile scegliere qualsiasi opzione a nostra disposizione. Nella puntata l’utente ha quattro scelte:

Fold: in questo caso lascia la mano. Il giocatore abbandona la mano e rimette le carte nel mazzo. Questa soluzione la si usa quando le carte in possesso non portano nessuna vincita;

Call: chiamata, ma in questo caso si intende “vedere”. Il giocatore in questo caso pareggia l’ultima puntata mettendo la differenza di fisches sul piatto;

Check: è il contrario del call, dove il giocatore non piazza nessuna puntata e si passa al giocatore successivo. Nel caso in cui il giocatore successivo effettua una puntata, allora si ritorna a chi ha effettuato il check e non potrà più passare la mano:

Raise: Rilancio, cioè piazzare una puntata molto più alta rispetto a quella fatta fino a quel momento. Una volta che un giocatore rilancia, gli altri possono decidere o di foldare, quindi abbandonare, oppure di fare call, cioè vedere, andando a pareggiare la puntata. Il tutto, ovviamente, sempre se non si decide di rilanciare ancora una volta.

Il giro di puntate finisce quando tutti hanno pareggiato o hanno abbandonato la mano.

L’All in

Se le carte che abbiamo in mano sono quelle giuste, il giocatore può pensare di giocarsi tutte le fiches in suo possesso in un’unica mano. In questo caso si chiama “All in”. Si tratta di una scelta molto rischiosa in quanto in caso di sconfitta si esce definitivamente dalla partita.