olanda
Print Friendly, PDF & Email

La Gaming Authority olandese, Kansspelautoriteit (Ksa), ha imposto una sanzione pecuniaria di 350.000 euro a CyberRock Entertainment NV e Honeydew Trading Limited. CyberRock ha sede a Curaҫao, Honeydew a Cipro.

La sanzione è stata comminata per aver offerto giochi d’azzardo online ai consumatori olandesi attraverso vari siti web. I più importanti sono play2wincasino.com e supremeplay.com. Questi siti web sono quasi interamente in lingua olandese. Altri siti cambiano dopo aver effettuato l’accesso con un account giocatore dalla lingua inglese all’olandese. CyberRock e Honeydew lavorano insieme; CyberRock è anche l’unico azionista di Honeydew.

Nessuna protezione

L’approccio alle offerte online illegali è una delle priorità dell’Agenda del Governo 2018-2019 dell’Autorità del gioco (Ksa). René Jansen, presidente del consiglio di amministrazione della Ksa ha detto: “Molti olandesi non sanno che il gioco d’azzardo online nei Paesi Bassi è illegale. Proteggere i consumatori è un obiettivo importante del Ksa, oltre a prevenire la dipendenza dal gioco d’azzardo e combattere l’illegalità. Il gioco d’azzardo con un fornitore illegale implica che il consumatore non sia protetto. Non è sicuro come un gioco leale. Non vi è inoltre alcun controllo sulla partecipazione di persone vulnerabili, come i minori”.

I giochi d’azzardo online non sono consentiti dalla legislazione vigente. I fornitori esteri di giochi d’azzardo online devono rispettare la legge olandese. Ad esempio, possono regolare le impostazioni dei loro siti Web in modo che non possano essere visualizzati con indirizzi IP olandesi (“geoblocking”). Nel far rispettare la legge, Ksa si concentra principalmente sui fornitori che si rivolgono al consumatore olandese.

Commenta su Facebook