Nel corso di questi ultimi 15-20 anni la tecnologia digitale ha fatto diversi passi in avanti, in termini di funzionalità e progettazione, diventando sempre più strutturata e complessa. Si pensi ai diversi utilizzi che ne sono scaturiti, ad esempio sul piano dell’evoluzione per i giochi di categoria gaming, che hanno dato l’impulso vitale e programmatico per un diverso approccio al settore del gioco digitale odierno, con cui ci stiamo confrontando. Si è parlato durante questa fase di un avanzamento per quello che concerne lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, nota anche attraverso l’acronimo di AI, il cui utilizzo potrebbe ora dare il suo contributo per il campo della videoludica, degli audiovisivi e della cultura digitale attuale.

Le dichiarazioni del ricercatore di AI Matthew Guzdial

Sono di grande attualità e importanza le dichiarazioni rilasciate dal ricercatore Matthew Guzdial, il quale sta conducendo uno studio che mette in relazione il ruolo tra l’intelligenza artificiale e il mondo dei giochi di abilità. Per Guzdial infatti i giochi più sono complessi, dinamici e strutturati, più hanno una valenza duttile e intrinseca per quello che riguarda le barriere sperimentate dal gaming e i passi in avanti che potrebbe compiere il settore dell’AI grazie a essi. Oggi appare piuttosto lampante come per il settore del gaming, degli eSports e dell’IGaming questa sia una nuova fase di sperimentazione, di esplorazione e di crescita per il settore.

L’innovazione cinematografica progettata da George Lucas

Un po’ come avveniva qualche anno addietro per l’industria del cinema e in particolare per il settore degli effetti speciali visivi, che la società creata dal cineasta statunitense George Lucas mise in piedi. Si trattava infatti della mitica Industrial Light & Magic, la quale sarà capace di creare le basi per una nuova visione cinematografica che faranno la fortuna dello stesso Lucas e di illustri colleghi e amici come Steven Spielberg e James Cameron. Oggi però il cinema è diventata una forma di arte e di industria di secondo piano, se si considera cosa c’è dietro il mondo della videoludica e del gaming, che infatti rappresenta per le nuove generazioni, tutto quello che un tempo era legato ai materiali multimediali di film, serie tv, libri e musica. Per le nuove generazioni l’interesse dato dai videogames di categoria arcade, action, RPG, MMO e via dicendo, ha assunto un ruolo centrale, grazie anche alla sofisticata tecnologia con cui si è creato un ponte di dialogo e di collaborazione.

New media, streaming video e tecnologia digitale

Le piattaforme di streaming video, i new media e tutti i siti specializzati dedicati allo scambio di video, informazioni utili, trucchi, sono la base su cui l’industria del gaming e quella dei software di ultima generazione trae profitto e studia le migliorie per un settore ancora potenzialmente in crescita e in espansione. Il ruolo della tecnologia per i software, per le app di smartphone e tablet, è sempre più centrale e funzionale, visto che ogni giorno vengono scaricate e utilizzate centinaia e migliaia di app, utili per il nostro svago, per le attività fisiche, per cucinare e per apprendere nuove conoscenze di diverso tipo.

Il ruolo della tecnologia digitale per la nuova concezione del lavoro

Oggi ci confrontiamo con una nuova idea di lavoro, nella forma dello smart working, mentre dedichiamo una sostanziale porzione del nostro tempo libero e dello svago al gioco online. Tra i giochi che hanno ottenuto migliori riscontri durante il 2020 da poco concluso troviamo ad esempio le realtà che operano nel settore dei casinò online, per quel che concerne il discorso del gambling digitale. Il gioco del casinò con alcune attrattive che sono diventate sempre più popolari e di facile e rapido accesso, costituisce una delle realtà per il nostro svago e tempo libero. Stanno crescendo anche nuove forme di gioco e di sport, come ad esempio gli eSports di ultima generazione, una via di mezzo tra un videogame e lo sport, dove la competizione diventa sempre più accesa e crea interesse, dibattito per una vasta gamma di sport che possono essere praticati avvalendosi proprio dell’elettronica e della tecnologia digitale odierna. Anche in questo aspetto la realtà aumentata, virtuale, e l’AI potrebbero giocare durante i prossimi tempi un ruolo importante e centrale.