L’EGBA ha avviato una consultazione sul suo progetto di codice di condotta per l’industria del gioco d’azzardo online per la conformità al Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 (GDPR).

L’associazione che riunisce gli operatori di gioco d’azzardo online vuole conoscere le opinioni delle società di gioco con sede nell’UE, dei regolatori del gioco d’azzardo e di altre parti interessate al Codice. Le presentazioni dovranno essere inviate via e-mail entro il 25 febbraio prossimo.

Il Codice mira ad aggiungere valore all’implementazione del GDPR fornendo una guida settoriale specifica per le società di gioco d’azzardo online, attraverso l’uso di esempi e migliori pratiche su come conformarsi al GDPR.

Il Codice si applicherà ai membri EGBA ed è aperto all’adesione di altre società di gioco online, purché aderiscano al suo contenuto completo. L’adesione al Codice non assolve nessuna società di gioco d’azzardo online dal rispetto del GDPR e di altre leggi applicabili dell’UE o nazionali sulla protezione dei dati.

EGBA intende :

Stabilire gli standard più elevati per la conformità del settore del gioco d’azzardo online dell’UE al GDPR;
Ottenere l’adozione del codice da parte della più ampia platea di operatori del settore del gioco d’azzardo online in Europa.

Il codice sarà pubblicato sul sito web dell’EGBA nella primavera del 2020, dove sarà disponibile per le parti interessate a registrarsi. Seguiranno ulteriori informazioni sulla pubblicazione e su come le parti interessate possono iscriversi al Codice.

Background

Nell’aprile 2016, l’Unione Europea ha adottato il Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679 (GDPR) che tutti gli Stati membri dell’UE, incluso il Regno Unito, dovevano attuare entro il 25 maggio 2018.

Lo scopo del GDPR è di proteggere i dati personali e i termini del regolamento si applicano all’uso di dati personali di persone residenti nell’UE e si applicano a qualsiasi società o organizzazione, indipendentemente dalla sua posizione, che elabora tali dati.

Il GDPR pone diverse sfide per molti settori diversi che elaborano e gestiscono i dati dei consumatori, incluso il settore del gioco d’azzardo online. In risposta, l’European Gaming and Betting Association (EGBA) ha pubblicato un progetto di codice di condotta industriale per i suoi membri e altre parti interessate per aiutarli a conformarsi pienamente al GDPR.