commissione europea
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Sul gioco d’azzardo online la Commissione Europea ha più volte esplicitato la sua posizione lasciando intendere che non ci sarà mai una armonizzazione delle norme di regolamentazione ma piuttosto una condivisione di buone pratiche e la definizione di standard tecnologici. Il 4 aprile scorso la Commissione ha reso nota  la decisione di introdurre misure di segnalazione standardizzate per il gioco d’azzardo online. In buona sostanza ha accettato una richiesta di stabilire uno standard europeo sulla segnalazione a sostegno della supervisione dei servizi di gioco d’azzardo online da parte delle autorità nazionali del gioco d’azzardo.

L’European Gaming and Betting Association (EGBA), che rappresenta i principali operatori di gioco e scommesse online in Europa, considera positivamente questa decisione e si congratula con la Commissione stessa.

“Il reporting standard sarà un buon primo passo per contrastare la frammentazione esistente nel mercato interno europeo del gioco d’azzardo online, il che potrebbe minare la protezione dei consumatori europei e crea inutili oneri finanziari e amministrativi sia per le autorità nazionali che per gli operatori.

Speriamo che il nuovo standard , una volta attuato, promuova una buona governance per le autorità nazionali di regolamentazione, riducaa i rischi di divergenza normativa per gli operatori e alleggerisca i costi amministrativi per le autorità nazionali di regolamentazione e gli operatori”, ha commentato l’associazione.

Commenta su Facebook