Durante il lockdown, le poker room online .it hanno vissuto un periodo particolarmente florido, con picchi di traffico come non se ne riscontravano da anni. Oggi che gli italiani sono tornati finalmente ad uscire di casa, la situazione è tornata alla normalità pre-Covid, ma questo non significa che il poker online non sia rimasto uno dei passatempi preferiti da chi ama giocare online.

Una delle difficoltà riscontrate da molti principianti, che si approcciano per la prima volta al poker in linea, è quella di creare e gestire un bankroll di gioco, cioè un “portafogli” da cui attingere per giocare partite cash, tornei multitavolo, sit and go e via dicendo. L’argomento è piuttosto ampio, ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Per prima cosa, per poter giocare a poker online serve creare un conto di gioco. È sufficiente scegliere una delle tante piattaforme .it, inserire i propri dati personali e soprattutto ricordarsi di inviare una copia di un documento d’identità valido, altrimenti il conto verrà disattivato allo scadere dei 30 giorni.

Fatto questo, per giocare a soldi veri occorre effettuare un deposito. In questo caso, è possibile sfruttare uno dei tanti bonus poker in circolazione, offerte che possono variare da poker room a poker room, ma che sostanzialmente rientrano in queste categorie:

  • Bonus di benvenuto: solitamente si tratta di una percentuale sul primo deposito. Ad esempio, un bonus di benvenuto del 50% fino a 100 euro permette a chiunque depositi 100 euro di ritrovarsi con 150 euro (il 50% di 100 è 50) con cui giocare.
  • Bonus di ricarica: funziona come il bonus di benvenuto, ma si applica dal secondo deposito in poi. Di norma è un po’ meno vantaggioso del bonus di benvenuto, ma pur sempre conveniente.
  • Bonus porta un amico: molte poker room garantiscono una percentuale di bonus a chiunque faccia iscrivere e depositare un amico o un conoscente.
  • Bonus gratis: molto rari, ma a volte capita che le sale da poker online regalino piccole cifre (5 o 10 euro al massimo) per giocare, spesso in occasione del lancio di nuove modalità.

I bonus sono importanti nella creazione di un bankroll di gioco, perché danno la possibilità di avere sul conto più denaro con cui giocare. Con una precisazione: la maggior parte dei bonus ha delle restrizioni, cioè non è possibile prelevare la cifra ottenuta grazie al bonus prima che questa sia stata rigiocata un numero variabile di volte.

Un altro ottimo modo per corroborare il proprio bankroll è quello di partecipare ai tornei freeroll, cioè quegli eventi che non richiedono alcun costo d’iscrizione, ma che garantiscono comunque un piccolo montepremi. Ci sono giocatori, oggi professionisti, che affermano di non aver mai effettuato neppure un deposito sul proprio conto di gioco, ma di aver iniziato a creare il proprio bankroll proprio grazie ai tornei di poker online gratis.