Dal 2021 il Trattato sul gioco regolamenta i casinò online tedeschi, cercando di salvaguardare i casinò terrestri

Tra gli effetti imprevisti del periodo di pandemia c’è stato anche il cambiamento delle abitudini relative all’intrattenimento. Il web ha espresso, come mai prima, risorse e potenzialità che hanno soddisfatto oltre alle esigenze primarie di uomini e donne costretti in casa, anche quelle secondarie. I servizi di streaming video e musicali, i podcast, i videogame e altri giochi hanno vissuto un periodo d’oro, che pur non potendosi replicare all’infinito, continua ad avere i suoi effetti.

Tra le attività che hanno fatto registrare incrementi notevoli vi sono quelle di gioco nei casinò online. Il forte aumento dei conti di gioco e dei giocatori ha portato alcuni stati Europei, che ancora ne erano sprovvisti, ad approntare una regolamentazione del settore, così come era avvenuto in Italia anni addietro. Tra questi paesi c’è la Germania che fino a pochi mesi fa ancora non aveva una legge unica per la gestione dei casinò online tedeschi su tutto il territorio.

Germania online casinò, il Trattato sul gioco

Fino allo scorso anno i vari stati federali tedeschi avevano le proprie regole particolari in merito alla gestione del gioco online. Il Glücksspielstaatsvertrag è il nuovo trattato sul gioco che a partire dal luglio 2021 ha posto fine alle differenze, proponendo un quadro normativo univoco del settore del gaming online. Questo oltre a tradursi in una serie di regole uguali per tutti mira ad aumentare la sicurezza dei giocatori. I top casinò online tedeschi dotati di una regolare licenza, infatti, sono controllati e sicuri al pari dei desktop e mobile casinò italiani, seppure con qualche differenza.

La Germania ha moltissimi casinò tradizionali in tutte le regioni, forti di una lunga storia e di un prestigio internazionale. Questa caratteristica ha fatto procrastinare l’elaborazione di una legge a proposito del gioco online, demandando a lungo la gestione del settore agli stati federali. Ciascuno stato infatti doveva fare i conti con le strutture di gioco presenti sul territorio, a cui inevitabilmente i migliori casinò online tedeschi imponevano la loro concorrenza. Di fatto il trattato sul gioco tiene conto di questa situazione, molto diversa da quella italiana, dove i casinò tradizionali sono solo quattro, tutti ai confini settentrionali del paese.

Casinò online in Germania differenze con l’Italia

In Germania il settore del gioco è gestito ora da un’autorità centrale, paragonabile alla nostra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Anche l’ente tedesco si occupa dell’assegnazione delle licenze per il gioco e ha funzioni di controllo sui casinò online tedeschi. L’obiettivo del legislatore è quello di offrire un settore del gioco online sicuro, in cui sia possibile praticare le varie attività ludiche responsabilmente.

Tra le regole imposte ve n’è una che in Italia non è contemplata: un limite di deposito mensile per ogni giocatore. In base alle regole tedesche dunque i giocatori non possono depositare, sui conti di uno o più casinò, una somma mensile superiore ai 1000 euro.

Un’altra differenza di rilievo riguarda i giochi consentiti nei casinò online in Germania. Questa è una di quelle regole chiaramente diretta a tutelare il gioco nei casinò terrestri. Infatti è possibile giocare alle slot online in Germania, al poker e praticare scommesse sportive. Non sono consentiti gli altri giochi, come i classici casinò games, che sono la specialità dei siti di gioco tradizionali.

Pubblicità del gaming in Italia e Germania

Per quanto riguarda la pubblicità del gioco d’azzardo, vi sono dei punti in comune tra Italia e Germania e anche grosse differenze. L’Italia su questo tema ha probabilmente la regolamentazione più avanzata d’Europa, con il divieto totale di pubblicità su tutti i mezzi e per tutti i giochi, fatta eccezione per le lotterie nazionali ad estrazione differita. La Germania vieta la pubblicità nella fascia oraria che va dalle sei del mattino alle nove di sera, inoltre pone il divieto ad ogni spot che possa lasciar intendere il gioco d’azzardo come fonte di guadagno o attività risolutiva dei problemi finanziari.

Per finire le tre tipologie di gioco legale nei migliori casinò in Germania devono essere proposte in aree nettamente separate e non è consentita la pubblicità incrociata tra le diverse sezioni. Questo vuol dire ad esempio che sulle piattaforme di poker online non possono esservi banner pubblicitari relativi alle slot-machine e viceversa.

Articolo precedenteLiz Truss, la nuova Premier che ha sempre votato contro regole più restrittive al gioco d’azzardo
Articolo successivoCamera, ecco il testo della pdl “Disposizioni per la prevenzione della diffusione dei fattori di rischio del gioco d’azzardo patologico” a firma Baroni (Misto-Alternativa)