I migliori casinò online attraggono le donne che amano giocare in privato, in sicurezza e meno intimidite dai giocatori maschi.

Dal 2015 a oggi c’è stato un forte aumento di giocatrici nei casinò online. Questo nasce dal crescente uso di dispositivi mobili per giocare in tranquillità in privato. Si è notato, infatti, che le giocatrici amano maggiormente scommettere e giocare da casa o in un luogo meno affollato di una sala fisica. Questo perché non ci si sente a disagio nel giocare da sole e si soffre meno la presenza dei giocatori maschi che sono la maggioranza.

D’altronde va anche detto che le abitudini dei giocatori sono cambiate e che grazie a software sempre più performanti ci troviamo davanti ad app e siti che funzionano molto bene e che permettono a chiunque lo voglia di giocare ovunque ci si trovi e a qualsiasi ora del giorno e della notte. Non ci si deve, appunto, neppure vestire per poter giocare online ma, anzi, la serenità del momento è gestita completamente dal player.  Per questa ragione, quindi, le donne aumentano e amano l’online che permette loro di avere maggiore discrezione.

Casinò online AAMS ora ADM: i siti legali che funzionano

Uno dei grandi cambiamenti che ha permesso al settore del gaming e del betting online questa crescita costante è stato, certamente, la sicurezza. Mentre negli anni precedenti ogni giocatore aveva paura di ritrovarsi con dati personali rubati sul web adesso, nonostante i tentativi di furto siano comunque costanti, c’è una maggiore attenzione da parte dei siti legali verso ciò che riguarda dati sensibili e bancari. Per questa ragione i casinò online AAMS ADM permettono di registrarsi in maniera molto semplice e veloce e, soprattutto, affidabile.

La prima cosa, quindi, da fare è quella di controllare se il sito che abbiamo intenzione di usare sia legale. Il requisito principale è un numero di licenza unico che viene concesso dall’Agenzia Dogane e Monopoli e che permette di poter subito verificare che il sito sia certificato. Questo funziona anche per le piattaforme di poker online che sono tra le più ricercate in assoluto con quelle di slot machine. Le slot, infatti, come il poker sono tra i giochi più gettonati anche se molto diversi tra loro: mentre per le slot è tutta questione di fortuna, per il poker è un discorso di strategia molto interessante e non solo di carte che si hanno. Altri giochi che piacciono parecchio sono il blackjack, l’intramontabile roulette, i tavoli live, gli instant win, il sette e mezzo, il baccarat e i gratta e vinci che superano, online, anche l’attenzione nei confronti del bingo.

La lotta del Governo italiano contro il gioco patologico

L’anno scorso, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un decreto contenente le “Linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette dal gioco d’azzardo patologico”. Questo è un regolamento nazionale per la cura, la riabilitazione e la prevenzione del gioco patologico, argomento molto studiato e legiferato in maniera molto severa nel nostro Paese, molto più che in altri paesi europei e nel mondo. Siamo, fermamente, convinti che avere delle regole precise permetta di poter promulgare quella educazione al gioco che riteniamo che sia fondamentale per giocare senza intaccare budget familiari ma per puro spirito di divertimento.

Il desiderio, appunto, di poter insegnare il gioco responsabile a tutti coloro che sono appassionati tocca sia le nostre autorità ma anche gli operatori che lavorano sul territorio italiano. Proprio da questa sinergia, infatti, sono nate tantissime iniziative che aiutano i giocatori a vivere questa esperienza di gioco con leggerezza e senza cadere in nessun tipo di dipendenza. La propensione, quindi, all’azzardo non si può, di certo, definire in nessun modo dannosa, soprattutto se vissuta con attenzione e con quel pizzico di leggerezza che tutti noi ricerchiamo in una vita vissuta, perlopiù, con stress. Per questo diciamo sì al gioco e all’azzardo, grazie a una tecnologia sempre più avanzata e con una protezione di dati e di conti che ci permetta di vivere questa esperienza con tranquillità, cosa fondamentale e principale.

Articolo precedenteADM su apparecchi da intrattenimento e certificazioni: “Tutte le attività con art. 86 Tulps devono conformarsi a nuova regolamentazione”
Articolo successivoCasino Beats, Artioli (Direttore commerciale Microgame): “Rappresentiamo una porta d’ingresso privilegiata al gaming italiano”