La Gaming Authority olandese (Ksa) e la UK Gambling Commission (UKGC) hanno firmato un memorandum d’intesa. Con un tale accordo di cooperazione, la Ksa e l’UKGC possono sostenersi a vicenda nei loro compiti di supervisione. il memorandum include lo scambio di informazioni generali, ad esempio sulle best practices. È inoltre prevista la condivisione di informazioni più specifiche, ad esempio nel contesto dell’applicazione e della concessione di licenze. Il documento menziona obiettivi comuni, come combattere la criminalità, proteggere il giocatore e prevenire la dipendenza dal gioco.

La collaborazione è importante

René Jansen, presidente del consiglio di amministrazione di Ksa, è soddisfatto degli accordi tra Ksa e UKGC. In precedenza, tali accordi di cooperazione erano stati conclusi con le autorità di regolamentazione di Francia, Malta, Svezia e Belgio. “Un tale memorandum d’intesa – ha affermato Jensen – costituisce una buona base per condividere conoscenze, collaborazione e un regolare scambio di informazioni. Viene inoltre dato un chiaro segnale ai fornitori di giochi d’azzardo che la cooperazione si sta svolgendo a livello internazionale. I giochi d’azzardo online attraversano i confini. Ecco perché è importante che i supervisori lavorino insieme”.

Addendum

René Jansen a nome della Ksa e Sarah Gardner per la Gaming Commission hanno firmato il memorandum che prevede un addendum che regola la situazione specifica in materia di protezione dei dati che si è creata dopo che il Regno Unito ha lasciato l’Unione europea.