La Gaming Commission (KSC) è alla ricerca di testimonianze (anonime) di giocatori che hanno chiesto un’esclusione per non poter più giocare d’azzardo.

“Sentiamo regolarmente che smettere di giocare d’azzardo attraverso un’esclusione è stato un vero sollievo per molti (ex) giocatori e che li ha aiutati a rimettere in carreggiata le loro vite”. Così comunica KSC che vorrebbe pubblicare varie testimonianze in modo anonimo sul suo sito web.

“Queste testimonianze possono essere fonte di ispirazione per i giocatori con problemi di gioco d’azzardo che fino ad oggi non hanno osato fare il passo verso l’esclusione.

Come hai vissuto tu stesso la tua esclusione? Cosa ti ha aiutato? Cosa è stato difficile? Che consiglio hai per gli altri giocatori? Non esitare a condividere la tua storia in modo che possiamo pubblicarla in forma anonimo!”.

Articolo precedenteScommesse Europa League: l’impresa dello Sturm Graz con la Lazio a 4,90 su StarCasinò Bet
Articolo successivoAnzio (RM), Guain (M5S): “Attendiamo da 5 anni il regolamento sul gioco d’azzardo”