La fissazione delle partite è una seria minaccia per il futuro degli sport da competizione e la ricerca dimostra che i giovani atleti sono a rischio quando raggiungono il livello più alto e diventano essi stessi oggetto di scommessa.

La Federazione svedese di pallamano e Svenska Spel hanno quindi avviato un’iniziativa dedicata ai giovani in cui si raccomanda alle squadre giovanili di tutto il Paese di implementare l’educazione web della Federazione Nazionale Sportiva “La mia partita” per prevenire i problemi di match fixing nelle partite.

“È importante che all’interno della pallamano prendiamo sul serio il problema del backside del gioco d’azzardo e che iniziamo con il lavoro di prevenzione in tenera età”, afferma Robert Wedberg, segretario generale della Federazione svedese di pallamano.

Già l’anno scorso, la Federazione di pallamano e Svenska Spel hanno iniziato la loro joint venture con i juniores.

“In qualità di partner della Federazione svedese di pallamano e dell’Associazione sportiva nazionale svedese, è importante per noi evidenziare il problema del match fixing delle partite e che sia gli atleti giovani che quelli adulti ricevano un’istruzione adeguata”, afferma Dan Korhonen, responsabile per le scommesse sportive e la sicurezza dei giochi a Svenska Spel. “Le partite combinate sono devastanti per lo sport e, in quanto principale sponsor dello sport svedese, non rinunceremo mai alla lotta contro il fixing delle partite”.