Print Friendly

(Jamma) – L’Assemblea degli Azionisti di Snaitech S.p.A. riunitasi in data odierna in sede ordinaria, sotto la presidenza della dott.ssa Mara Caverni, ha preso visione del bilancio consolidato al 31 dicembre 2016 ed approvato il bilancio d’esercizio che presenta ricavi per 881,2 milioni di euro, un EBITDA di 132,4 milioni di euro, un EBIT di 58,7 milioni di euro ed un Risultato Netto negativo per 18,5 milioni di euro. L’assemblea ha pertanto deliberato di riportare la perdita a nuovo. L’Assemblea ha quindi approvato la Relazione sulla remunerazione prevista dall’art. 123-ter del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (cosiddetto “Testo Unico della Finanza”) e successive modifiche, per ciò che attiene la sezione illustrativa della politica della Società in materia di remunerazione e di procedure utilizzate per l’adozione e l’attuazione di tale politica. L’Assemblea ha infine nominato il Collegio Sindacale, che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2019. Sono stati nominati sindaci effettivi i signori Angelo Miglietta, Presidente del Collegio Sindacale, Massimo Gallina e Mariateresa Salerno, e sindaci supplenti, Elena Albertoni e Raffaella Guatri. I Sindaci Massimo Gallina, Mariateresa Salerno ed Elena Albertoni sono stati tratti dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Global Games S.p.A. mentre i Sindaci Angelo Miglietta e Raffaella Guatri sono stati tratti dalla lista presentata dall’azionista di minoranza OI-Games S.A.

L’amministratore delegato Fabio Schiavolin commenta “il 2016 è stato per noi un anno di trasformazione e progresso durante il quale abbiamo completato con successo l’integrazione industriale e la fusione societaria di Cogetech all’interno di Snai dando vita al nuovo gruppo Snaitech. Anche sul fronte del business è stato un anno di significativi progressi con raccolta in crescita del 3,3% a 10,5 miliardi di euro, EBITDA in crescita del 12% a 128,3 milioni di euro consolidando le proprie quote di mercato e confermandosi leader nel comparto dei giochi e delle scommesse”.

Commenta su Facebook