Snaitech, operatore leader del settore del gioco legale in Italia, acquista il 100% della BIG Best in Game srl, società italiana tra le prime ad ottenere la licenza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l’offerta legale del gioco a distanza.

Advertisement

Piattaforma interamente Made in Italy e indipendente, sin dalla sua creazione BIG non ha mai smesso di crescere nel mercato, raggiungendo un posizionamento di eccellenza nel segmento online tra gli operatori emergenti. Con un Gross Gaming Revenues di 4,5 milioni di euro (per Gross Gaming Revenues si intende la raccolta al netto delle vincite), BIG vanta risultati economici notevoli grazie ad un approccio di nicchia e ad una gestione tailor made della customer base. Il suo portfolio di slot machine, che conta oltre 600 titoli, è in continua espansione.

“Questa acquisizione – commenta Fabio Schiavolin (nella foto), amministratore delegato Snaitech conferma l’interesse del nostro Gruppo nel mercato digital. Questi ultimi mesi hanno permesso una maggiore dedizione ai prodotti non betting, già in significativa crescita da metà 2019, e l’acquisizione di BIG rafforza ulteriormente le competenze interne in quest’area. Siamo stati molto colpiti dalla qualità della customer base, sana e sostenibile, perfettamente corrispondente alle nostre policy di acquisizione e fidelizzazione dei clienti. Metteremo a fattor comune le reciproche esperienze e capacità, valorizzando al massimo il business in ottica di innovazione dei servizi e di ricchezza dell’offerta”.

“Oggi si compie una tappa importante – ha dichiarato Mauro Roncolato, Fondatore di BIG Best in Game – del bellissimo percorso che ha portato BIG dall’ottenimento di una delle prime licenze nazionali per il gioco a distanza fino all’ingresso in un grande Gruppo internazionale. Lascio un’azienda innovativa e un gruppo di lavoro fantastico con la certezza che Snaitech sia il player ideale per dare impulso alla crescita di BIG e valorizzare le straordinarie professionalità che ne fanno parte”.