Lo Stato a giugno 2020 ha introdotto con un decreto legge il fondo salva sport dove va a tassare con lo 0.5% sul giocato tutte le tipologie di scommesse, compreso il betting exchange.

Il betting exchange come scrive nella sentenza di novembre 2020 il Tar del Lazio non fa raccolta di scommesse e di conseguenza non può avere questa tassa.

Il betting exchange lavora sui margini che sono ristretti e gli operatori incassano una commissione sui profitti dei clienti in ciscun mercato e di conseguenza non possono pagare una tassa sugli scambi perchè non hanno la copertura economica per farlo.

Dopo i ricorsi al Tar e in attesa dell’udienza sul merito del ricorso atteso per il 14 aprile 2021 Betfair è stata costretta a sospendere una serie di conti di clienti attivi che porterà un calo della liquidità e diversi clienti a migrare su siti senza concessione.

Petizione per salvare il betting exchange

Per aiutare fattivamente gli operatori di betting exchange quali Betfair e Betflag e sensibilizzare l’opinione pubblica è nato il Comitato Betting Exchange che ha realizzato la petizione in oggetto per fare in modo che tutti noi sport trader, scommettitori, utilizzatori del betting exchange facciamo sentire la nostra voce e le nostre ragioni alle Istituzioni interessate per frae comprendere le nostre ragione e l’inedeguatezza di questa tassa.

“Noi chiediamo di:

  • pagare la nostra parte del contributo in ragione dello 0,5% sui profitti realizzati su ciascun mercato
  • non consentire o dare la scusa a chi non potrà operare sul betting exchange in Italia di andare su siti esteri senza concessione

La tua firma e il tuo contributo in questa causa è importantissimo perchè in questo modo possiamo fare sentire le nostre ragioni e perorare la nostra causa. In questo modo possiamo aiutare Betfair srl e Betflag spa nei loro ricorsi al Tar del Lazio, al Consiglio di Stato ed eventualmente se ci dovrebbe essere l’eventualità alla Corte di Giustizia Europea.
Mi raccomando firma la petizione e condividila con tutti i tuoi contatti social in modo che ci sia una condivisione e una visibilità massima.

Dobbiamo raggiungere più firme possibili: un primo obbiettivo dovrebbe essere 5000 firme per arrivare a 10.000!

 

A chi è rivolta la petizione per salvare il betting exchange

La petizione per salvare il betting exchange è rivolta direttamente alle tre principali parti in causa che sono:

  • Ministero delle Politiche Giovanili e dello Sport
  • Ministero dell’Economia e delle Finanze
  • Direttore dell’ ADM ovvero Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

 

Con questa raccolta di firme vogliamo sensibilizzare queste entità e fare sentire la nostra voce e fare arrivare questa raccolta firma anche ad alcuni senatori della Commissione Bilancio del Senato e deputati della Camera che avevano fatto un emendamento che non è stato poi discusso nella legge di Bilancio.
Il Governo può sempre fare un decreto di revisione così come l’ Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
In ultima istanza questa petizione potrebbe aiutare gli avvocati di Betfair e Betflag nei loro ricorsi al TAR e facendo capire che questa tassa potrebbe portare la perdita di molti posti di lavoro e un minore gettito erariale”.

Come fare a firmare la petizione

La petizione è stata fatta su Change.org che è leader in questo segmento e le firme hanno valore così come la petizione!

Per firmare la petizione dovete:

  • andare sul link della petizione raggiungibile cliccando su: firma la petizione
  • inserire nome, cognome, email, Nazione, città e Cap
  • firma la petizione cliccando su firma pettizione su change.org salviamo il betting exchange
  • confermare il proprio indirizzo email sulla vostra casella di posta (importante per validare voto)

non è richiesto nessun contributo di nessun tipo solo la CONDIVISIONE. Se vuoi contribuire con una donazione così come richiede change.org questa serve alla piattaforma per metterla nei loro canali di condivisione e aiutare la petizione ad avere successo. Serve solo a change.org.

Comitato Betting Exchange

Dietro il Comitato Betting Exchange ci sono tutti i principali player italiani che lavorano con il betting exchange e il trading sportivo. Non abbiamo per il momento inserito nessun nome per dare condivisione massima a TUTTI PER L’INTERESSE COMUNE DI TUTTI.

“Questa petizione sarà condivisa da tutti i principali player, siti, forum di betting exchange e di scommesse e sarà ripresa dalle più importanti Agenzie Italiane di Stampa sul Gioco in Italia.

La petizione è fatta nell’interesse di tutti noi!”.