La UEFA ha indetto una gara d’appalto per dotarsi degli strumenti necessari per identificare le  partite truccate in Europa e rafforzare l’integrità dello sport nel continente.

Svizzera.- Le scommesse sportive sono un segmento in costante crescita, ma presentano alcune minacce da affrontare. Ecco perché la UEFA , l’organo di governo del calcio in Europa, vuole rafforzare l’integrità dello sport.

L’ente ha indetto una gara d’appalto per identificare le partite truccate. Sceglierà un partner per condurre uno studio di fattibilità per migliorare le procedure di indagine e azione penale.

I sostenitori hanno tempo fino al 28 ottobre per presentare i loro piani e la UEFA annuncerà i vincitori due giorni dopo. Quindi, devono presentare i loro progetti completi prima del 27 novembre .

“Dobbiamo fare di più per combattere in modo aggressivo le partite truccate perché collettivamente e individualmente non abbiamo fatto abbastanza”, ha dichiarato il presidente UEFA Aleksander Čeferin. “La cosa più importante è la cooperazione con i governi perché il nostro problema è sempre stato ed è sempre che, anche se sappiamo molte cose, ogni caso deve essere perseguito.

“Il problema principale è che la nostra giurisdizione finisce con il calcio. Non possiamo toccare i telefoni, non possiamo mettere le persone in prigione e con molti server a 10.000 km dall’Europa, è un problema che non possiamo risolvere da soli.

“Questo studio valuterà  come riunire i diversi attori su questo palcoscenico, quindi stiamo tutti lavorando in partnership, non in isolamento, per affrontare una delle maggiori minacce all’integrità dello sport”.

Commenta su Facebook