Con la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar che si svolgerà tra domenica 20 novembre 2022 e domenica 18 dicembre 2022, i licenziatari potrebbero sperimentare un aumento dell’attività di scommessa.

A questo proposito, la Malta Gaming Authority ricorda ai licenziatari MGA che offrono scommesse sportive i loro obblighi in relazione alle scommesse sospette registrate sulle loro piattaforme, ai sensi della regola 43 della direttiva sulle autorizzazioni e la conformità dei giochi (direttiva 3 del 2018).

Inoltre, l’Autorità ricorda ai licenziatari che durante questo periodo può accadere che l’Autorità comunichi segnalazioni o richieste di informazioni su eventi di interesse che potrebbero potenzialmente richiedere un’ulteriore revisione dal punto di vista dell’integrità delle scommesse sportive.

Ulteriori informazioni sui requisiti di segnalazione delle scommesse sospette e su qualsiasi altro obbligo sono disponibili nel documento di orientamento sui requisiti di segnalazione delle scommesse sospette e altre questioni relative all’integrità sportiva.

L’Autorità ricorda inoltre ai licenziatari e ai terzi che agiscono per loro conto che sono tenuti ad aderire ai requisiti stabiliti nel Regolamento sulle comunicazioni commerciali (S.L. 583.09), in particolare che qualsiasi forma di pubblicità deve essere socialmente responsabile e, tra l’altro, non deve mirare o causare danni a minori e persone vulnerabili, in modo diretto o indiretto.

L’Autorità esorta i suoi licenziatari a rimanere conformi alle normative sulle comunicazioni commerciali, a comunicare queste informazioni a tutti gli affiliati e rimanere vigili e garantire che i loro marchi non vengano promossi in modo non etico e socialmente irresponsabile.

Articolo precedenteSvizzera, riassegnazione licenze casinò: presentate 29 domande per 23 concessioni
Articolo successivoSan Cesareo (RM), il consigliere Mattogno presenta mozione contro il gioco d’azzardo