portogallo

L’organismo di regolamentazione del gioco d’azzardo portoghese ha registrato un aumento del 24,7% su base annua delle entrate del gioco d’azzardo online nel quarto trimestre del 2021.

I ricavi del periodo ottobre-dicembre 2021 sono stati pari a 141,1 milioni di euro, in aumento rispetto ai 113,2 milioni di euro del corrispondente periodo dell’anno precedente. Si tratta del 23,6% in più rispetto a 114,2 milioni di euro nel terzo trimestre.

I ricavi dei casinò online per il periodo hanno raggiunto 75,3 milioni di euro, con un aumento del 53,3% rispetto ai 49,1 milioni di euro nel quarto trimestre del 2020, mentre anche i ricavi delle scommesse sportive online sono aumentati del 2,6% a 65,8 milioni di euro.

In termini di spesa dei consumatori, le scommesse sui casinò online durante il quarto trimestre sono state pari a 2,10 miliardi di euro, in aumento del 17,8% su base annua, mentre le scommesse sportive online sono aumentate del 26,9% a 377,3 milioni di euro.

Le slot sono state di gran lunga la forma di gioco da casinò online più popolare tra i giocatori, rappresentando il 78,3% di tutte le scommesse nel quarto trimestre, davanti alla roulette francese con il 9,4% delle scommesse e al blackjack con il 5,1%.

Circa il 77,3% delle scommesse sportive online piazzate nel trimestre riguardava il calcio, con il basket al secondo posto con l’11,5% delle scommesse totali e poi il tennis con il 6,6%. Il restante 4,7% delle scommesse online è stato suddiviso in altri sport.

I nuovi account sono 212.600 durante il quarto trimestre, un calo del 27,6% rispetto allo scorso anno, mentre al 31 dicembre un totale di 109.400 persone si erano autoescluse da tutte le forme di gioco d’azzardo online regolamentato.

Il regolatore ha bloccato l’accesso ad altri 119 siti Web che operavano senza le relative concessioni, mentre ad altri 34 siti è stato ordinato di interrompere le attività nel paese.

Anche nel settore del gioco d’azzardo terrestre le entrate sono aumentate: del 61,3% su base annua, pari a 58,1 milioni di euro.

Circa 46,3 milioni di euro sono stati generati attraverso le macchine da gioco, pari al 79,7% di tutte le entrate nel quarto trimestre, mentre 11,1 milioni di euro sono stati attribuiti ai giochi da tavolo e 697.920 euro al bingo e al poker.

Articolo precedenteSuperEnalotto bacia Napoli e Mirabella Imbaccari (CT) con due “5” da oltre 77mila euro
Articolo successivoSlot e scommesse online: nel mese di maggio i giocatori hanno speso 6 milioni in più rispetto ad aprile