Crescita del fatturato del gioco d’azzardo B2B del 15% rispetto al 2018 guidata da Sports and Live Casino. E’ questo uno dei dati relativi al bilancio 2019 dell’operatori di gioco Playtech.

 Snaitech ha registrato un eccezionale 2019 con una crescita del 24% nell’EBITDA rettificato su base annua, pari a 162,4 milioni di euro .

·      L’Asia è rimasta sostanzialmente stabile fino all’H2 2019

·      Ristrutturazione TradeTech in corso e attività in corso di revisione

· La razionalizzazione delle attività in corso con Casual Gaming è al momento sospesa

–  EBITDA rettificato Snaitech 2019 di€ 162,4 milioni guidato da una forte crescita delle giocate del 31%

–  Snaitech continua a conquistare quote di mercato, raggiungendo la posizione numero uno nel totale delle entrate online (scommesse e giochi)

·      Snaitech ha visto un forte inizio nel 2020; COVID-19 ha avuto un impatto negativo sui recenti scambi

·    Playtech nelle ultime due settimane ha iniziato a riscontrare un impatto sostanziale a causa dei cambiamenti nei normali modelli di clienti a causa di COVID-19, che sta influenzando significativamente due dei suoi maggiori mercati

· Di  conseguenza, i risultati per il 2020 saranno probabilmente inferiori alle aspettative del mercato.

Playtech ha registrato un aumento del 22% dei ricavi aziendali a € 1,5 miliardi (FY2018: € 1,25 miliardi), in quanto la divisione “Core B2B” del gruppo tecnologico ha registrato un aumento del 15% dei ricavi di € 440 milioni (FY2018: € 383 milioni).

Ciononostante, una serie di costi sospesi, svalutazioni e imposte fiscali più elevate registrate nei mercati core ha visto Playtech riportare un calo del 50% degli utili netti adeguati a 133 milioni di euro (esercizio 2016: 260 milioni di euro).

A seguito di un 2018 poco brillante, il gruppo ha sottolineato di aver rilanciato la sua ‘pipeline commerciale B2B’, in cui ha aggiunto altri 50 nuovi marchi come clienti. 

La forte performance dei ricavi di Playtech è stata ulteriormente supportata da una spinta B2C fornita da Snaitech Italia, che la governance ha elogiato per una “prestazione eccezionale” dopo aver registrato un aumento del 62% dei ricavi a 830 milioni di euro (FY2018: 511 milioni di euro) e contribuendo con un EBITDA di € 162 milioni FY2018: € 93 milioni).

In Europa, nonostante abbia registrato un significativo aumento delle entrate nella sua composizione B2C, Playtech ha visto i costi di negoziazione operativa dell’unità aumentare del 44% a € 720 milioni (FY2018: € 515 milioni).

 

Alan Jackson, presidente di Playtech, ha commentato :

 “La nostra principale attività di gioco d’azzardo B2B ha registrato una forte crescita nel 2019. Inoltre, abbiamo fatto ulteriori progressi strategici entrando su nuovi mercati regolamentati, con nuovi clienti, espandendo le relazioni esistenti e continuando a innovare con il lancio di nuovi prodotti. Insieme, questi stanno gettando le basi per la nostra futura crescita Nella nostra attività di gioco B2C, Snaitech ha avuto un fantastico 2019 e continua a guadagnare quote di mercato, ha raggiunto la posizione di quota di mercato numero uno per scommesse e giochi online in Italia nella seconda metà del 2019.

La forza del nostro modello di business diversificato, la focalizzazione sui flussi di cassa e il forte bilancio hanno permesso a Playtech di annunciare oggi ulteriori ritorni per gli azionisti .

Playtech ha preso provvedimenti per migliorare la propria Corporate Governance con due nuovi amministratori non esecutivi nominati nel 2019 e annuncerò a tempo debito il mio successore come Presidente che guiderà il Consiglio durante la prossima fase dell’eccitante futuro di Playtech. “