Nel 2020 sono stati persi oltre 10mila posti di lavoro, la situazione della filiera del gioco pubblico è molto preoccupante. Ci sono, inoltre, una serie di fattori contingenti che contribuiscono all’attuale stato di crisi del settore.

Il promesso riordino, probabilmente, potrà sanare questi contrasti ma l’effetto non sarà immediato, mentre è certa la scadenza delle concessioni per gli apparecchi automatici. Le altre concessioni per la raccolta del gioco in presenza sono già scadute e gli operatori esercitano in regime di proroga onerosa.

Quanto sta avvenendo in USA, dopo la regolamentazione delle scommesse sportive, dove proprio scommesse e criptovalute sono stati i prodotti più pubblicizzati durante il Super Bowl, dimostra come una nuova normativa può cambiare velocemente il trend di un mercato.

Questi sono alcuni degli argomenti nell’edizione 172 di Jamma Magazine che è disponibile online e in versione eBooks ai links seguenti:

Jamma Magazine
la versione E-Book da visualizzare sul telefonino.

Per continuare a ricevere la copia cartacea è necessario invece compilare e inoltrare la richiesta di adesione ai nuovi servizi Jamma srl.
abbonati
followertwitter
piacefacebook