Ora che i Paesi Bassi sono di nuovo bloccati, la Netherlands Gaming Authority (Ksa) riceve richieste per l’organizzazione di Bingo online. KSA ha chiarito che è consentito il Bingo da remoto solo se non sono coinvolti interessi commerciali.

Sebbene non sia consentito offrire un gioco d’azzardo con il quale si può vincere un premio senza licenza, – ha precisato Netherlands Gaming Authority – in questi tempi di lockdown KSA è indulgente per i bingo online no profit. 

KSA, regolatore del mercato del gioco d’azzardo, tollera in questi tempi di Coronavirus iniziative per regalare alle persone un simpatico passatempo o per farle uscire dal loro isolamento senza uscire di casa.

La tolleranza termina non appena il Bingo viene organizzato per fare soldi o truffare le persone. In altre parole, quando le persone vedono la loro possibilità di trarre vantaggio dalla situazione attuale.