olanda

Il mercato olandese del gioco d’azzardo ha generato entrate per 2,05 miliardi di euro nel 2018, diventando così il primo settore nazionale a superare il valore di 2 miliardi di euro.

I dati sono stati annunciati dal Centraal Bureau voor de Statistiek (CBS) e confermano che sono cresciuti dell’11% dal 2015. I giocatori nei Paesi Bassi hanno scommesso un totale di € 2,5 miliardi nel 2018. Questa cifra è aumentata del 12% dal 2015.

Nel 2018, il settore del gioco d’azzardo ha versato 529 milioni di euro di tasse alle autorità olandesi, rispetto ai 476 milioni di euro del 2015. C’è stato anche un aumento delle opportunità di lavoro offerte dal mercato del gioco d’azzardo, con un totale di 8300 persone attualmente impiegate all’interno il settore.

Nel febbraio di quest’anno, il Senato olandese ha approvato il Dutch Remote Gambling Act. Con riserva di ulteriore approvazione da parte del Ministero della Giustizia e della Sicurezza, la legge entrerà in vigore il 1 ° luglio 2020 e da quel momento il regolatore sarà in grado di redigere termini di licenza. Il regolatore ha rivelato che 183 aziende hanno già espresso il loro interesse per una licenza.