Nel primo trimestre del 2022, le entrate dalle tasse sul gioco d’azzardo in Olnada sono aumentate a 168 milioni di euro. 

Il Ministero del tesoro olandese registra un netto incremento delle entrate erariali con l’apertura del mercato del gioco d’azzardo online.

Nel trimestre precedente le entrate erariale registrate erano state pari a 130 milioni di euro, salite poi a 168 milioni di euro nel primo trimestre del 2022.

In Olanda non esisteva il mercato regolamentato prima del 1 ottobre 2021, anche se gli olandesi potevano (illegalmente) giocare d’azzardo online presso vari grandi fornitori. La grande differenza era che nessuna tassa veniva riscossa sugli importi scommessi.

La legalizzazione del mercato olandese ha quindi assicurato che lo stato olandese potesse imporre tasse sugli importi del gioco d’azzardo. Nel 168 milioni registrati sono comprese le imposte sulle attività delle filiali di Holland Casino, ma anche delle sale giochi di slot machine.

Articolo precedenteScommesse Conference League, la Fiorentina si gioca tutto. Viola favoriti in Olanda: su Snai «2» a 2,35, basta anche il pari dato a 3,25
Articolo successivoScommesse Conference League: la Fiorentina a caccia dei gironi contro il Twente. Nico González, ancora primo marcatore a 9,25 su Sisal, leader viola