“Da Regioni ed Enti locali proposte costruttive, garantiti i ristori automatici e tempestivi per le attività colpite. Andiamo avanti con leale collaborazione nella lotta al Covid-19”

“Dopo intense giornate di lavoro comune ieri sera il Presidente del Consiglio ha firmato il nuovo Dpcm dopo aver risposto a ogni proposta arrivata dagli enti territoriali; i contributi arrivati da Regioni ed Enti locali sono stati assolutamente costruttivi e maturati in un clima di confronto continuo e leale collaborazione” e’ quanto scrive in una nota Francesco Boccia, Ministro per gli Affari regionali e Autonomie.

Advertisement

“Dal governo sono state elaborate e trasmesse indicazioni chiare per le misure nazionali e per le restrizioni potenziali da attuare, in automatico, nei territori ritenuti in condizioni sanitarie più critiche.

Così come saranno automatici e tempestivi tutti i ristori per le attività colpite; lo abbiamo garantito anche ieri sera alle Regioni in una lettera inviata insieme al ministro Speranza: questa settimana verrà approvato dal Consiglio dei Ministri un apposito decreto legge, che prevederà la tempestiva erogazione delle risorse.

Ancora una volta abbiamo lavorato fianco a fianco per un’azione condivisa con i territori avendo un obiettivo unico comune: proteggere sempre la salute e rafforzare le reti sanitarie per contenere il più possibile la diffusione del virus”.