Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il colosso del gioco Novomatic rimanda i suoi piani per l’offerta pubblica iniziale. Per quest’anno non verrà presa nessuna decisione, ha fatto sapere la società, confermando una indiscrezione di Bloomberg.

Novomatic ha visto l’esordio in autunno sulla Borsa di Francoforte. Secondo la banca, la società sarebbe stata valutata fino a sei miliardi di euro. Produce macchine da gioco e gestisce casinò e siti di scommesse. Il gruppo, controllato dalla famiglia del fondatore della società Johann Graf, impiega circa 28.000 persone e detiene una quota del 17% nei casinò austriaci.

La ragione di questa decisione sarebbe legata al difficile contesto normativo in Germania. La domanda di apparecchi da gioco nell’importante mercato tedesco potrebbe calare a causa delle restrizioni al mercato introdotte a partire dal 1 luglio scorso. Per Novomatic, quindi, i profitti potrebbero essere confermati da altri mercati.

Con i proventi della Borsa, Novomatic ha voluto finanziare l’espansione e la crescita . Il Gruppo è già leader sul mercato europeo. Gli austriaci vedono prospettive di crescita soprattutto negli USA.

Commenta su Facebook