In un’intervista esclusiva pubblicata su THE WORLD OF GAMING, i membri del consiglio di amministrazione del gruppo NOVOMATIC AG Ryszard Presch e Johannes Gratzl parlano di un 2022 impegnativo ma di successo, caratterizzato da crescita e innovazione sotto molti aspetti. Riferiscono sugli investimenti sostenibili per il futuro e guardano con fiducia al nuovo anno di attività, poiché si sta già avvicinando a grandi passi.

Sta diventando evidente che l’anno 2022 è stato caratterizzato per NOVOMATIC dalla crescita .  Quando ci ripensi, quali sviluppi hanno contribuito a questo risultato?

Ryszard Presch: L’anno 2022 è stato davvero un successo per NOVOMATIC AG. L’alta qualità dei nostri prodotti e le loro buone prestazioni sono stati in gran parte responsabili della notevole crescita in tutti i settori. Sia nel segmento della tecnologia di gioco che nel segmento delle operazioni di gioco, particolarmente influenzato negativamente dalle fasi di picco del COVID e dai relativi blocchi negli ultimi due anni, possiamo essere lieti di un aumento significativo.

Tuttavia, gli effetti della guerra in Ucraina, le difficoltà dell’approvvigionamento mondiale e gli elevati tassi di inflazione in tutti i mercati in cui opera il Gruppo sono stati e sono sicuramente decisivi in ​​questo esercizio. Grazie a misure strategiche attuate in una fase iniziale, siamo stati in grado di contrastare le problematiche nel mercato degli acquisti e mantenere la produzione a pieno regime. In queste circostanze, anche la nostra profondità di valore aggiunto interno nel settore manifatturiero è di particolare vantaggio per noi.

Johannes Gratzl:A novembre abbiamo potuto celebrare un traguardo speciale nel nostro percorso di crescita internazionale con l’acquisizione della quota di maggioranza del Gruppo HBG in Italia. NOVOMATIC diventa così uno dei maggiori concessionari in questo importantissimo mercato del gioco. Questa operazione, tra l’altro una delle più grandi nella storia dell’azienda, fa oggi di NOVOMATIC uno dei maggiori operatori di VLT e AWP in Italia. Anche i segmenti dei giochi online e delle scommesse sportive guadagnano dall’acquisizione. Si tratta di un evento importante poco prima della chiusura dell’esercizio in corso, il cui andamento è stato molto soddisfacente. Ad esempio, il fatturato del gruppo è aumentato in modo significativo nella prima metà del 2022. Dobbiamo questo sviluppo in particolare al know-how e all’impegno dei nostri dipendenti in tutto il mondo. Anche quest’anno l’obiettivo è stato quello di garantire posti di lavoro nazionali e internazionali. Nel 2022, anche il nostro numero di dipendenti è cresciuto in modo significativo – a oltre 21.900 in tutto il mondo – non solo grazie all’acquisizione del Gruppo HBG.

Cosa rende il mercato italiano così speciale?

RP: L’Italia è uno dei mercati di gioco migliori e NOVOMATIC è attiva in questo mercato da più di 15 anni. La licenza da parte dell’autorità di vigilanza italiana è regolamentata in modo molto rigoroso ed è concessa solo a fornitori che operano come operatori in Europa, ad esempio, e che offrono servizi sicuri e di facile utilizzo ad alto livello tecnico.  L’acquisizione ci consente di raddoppiare le nostre quote di mercato in uno dei mercati di gioco più importanti d’Europa e quindi anche di espandere la nostra leadership tecnologica nel mercato VLT più grande d’Europa.

Da quali altri mercati ci sono state cose positive da segnalare nel 2022?

RP: Grazie all’attrattiva dei nuovi prodotti e alla loro performance nel settore del noleggio, siamo riusciti a posizionarci ancora meglio in Germania, il più grande mercato del Gruppo nel segmento delle tecnologie di gioco. Nella vendita di terminali di gioco, inoltre, abbiamo registrato un aumento della domanda in particolare in Spagna, Gran Bretagna ed Est Europa. Nel mercato del Regno Unito, l’espansione continuata con successo e l’immagine uniforme del marchio, tra le altre cose, hanno assicurato uno sviluppo positivo dei risultati nel segmento delle operazioni di gioco.

JG:La pandemia ha portato forti impulsi anche nel settore online, e in questo segmento continua il trend rialzista. Greentube, la Digital Gaming and Entertainment Division di NOVOMATIC, sta costantemente espandendo la sua presenza sul mercato. Ad esempio, Greentube è riuscita a ottenere licenze nel New Jersey, nel Michigan e persino in Ontario, una provincia nel sud-est del Canada con un potenziale particolarmente elevato per l’industria dell’iGaming in Nord America. Greentube ha inoltre continuato la sua crescita nei mercati regolamentati in Europa, come l’Italia, considerata una regione chiave con un potenziale sostenibile. Greentube ha anche recentemente collaborato con altri operatori in questo mercato a seguito della recente acquisizione di Capecod.

Per quanto riguarda il mercato statunitense, stiamo assistendo a una crescita costante anche nel settore delle scommesse sportive, poiché sempre più stati stanno legalizzando questa offerta e di conseguenza molti operatori di casinò stanno espandendo le loro offerte, affidandosi sempre di più alla tecnologia NOVOMATIC.

Per la prima volta dopo ben due anni, la pandemia e i suoi effetti non sono stati l’argomento numero uno negli ultimi mesi. Quali momenti salienti puoi ricordare nel 2022 e quali eventi non vedi l’ora che arrivino il prossimo anno?

PR:Le due fiere di settore più importanti sono l’ICE di Londra, dove saremo nuovamente rappresentati per la prima volta nel febbraio 2023 dopo una pausa di due anni legata alla pandemia, e il G2E di Las Vegas in ottobre come la più grande fiera del gaming negli Stati Uniti . La fiera di quest’anno a Las Vegas è stata chiaramente caratterizzata da innovazione e crescita in tutti i segmenti ed è stato un grande successo per il nostro Gruppo, in quanto abbiamo presentato la nostra vasta gamma di prodotti non solo per il mercato statunitense, ma anche per i mercati internazionali del Sud America e dell’America Latina all’Asia.

Un momento speciale per me quest’anno è stata anche l’apertura del nostro nuovo showroom presso la sede centrale di Gumpoldskirchen. Dopo circa cinque mesi di costruzione, grazie all’eccellente collaborazione interdipartimentale, abbiamo creato il nostro piano di gioco per circa 100 terminali di gioco e numerose soluzioni tecnologiche di gioco su circa 500 mq e possiamo quindi offrire ai nostri clienti e visitatori presso la sede centrale una visione a 360 gradi il vasto mondo dei prodotti NOVOMATIC.

JG: Inoltre, negli ultimi anni non sono stati distribuiti dividendi agli azionisti. Invece, i profitti sono stati reinvestiti nell’azienda, che è uno dei motivi per cui abbiamo superato bene la crisi e ora siamo in grado di continuare a investire in progetti futuri sostenibili, ad esempio nello sviluppo di nuovi prodotti e nell’energia verde .

Per alcune delle nostre innovazioni, abbiamo anche ricevuto importanti riconoscimenti internazionali nel 2022. Ad esempio, il primo posto ai Global Gaming Awards Asia 2022 nel segmento “Gioco da tavolo dell’anno” con la nostra collaudata piattaforma di giochi da tavolo elettronici (ETG) Novo Unity™ II. Inoltre, il NOVO Cash Casino Master di LÖWEN ENTERTAINMENT è stato tra i vincitori del “Best Cash Handling Product” ai Casino Awards 2022, uno dei premi più ambiti nel settore del gioco d’azzardo europeo. Greentube ha anche vinto il titolo di “Fornitore di contenuti di casinò dell’anno” all’EGR Nordics, che premia le società di gioco online di maggior successo e innovative che operano nella regione nordica.


TWOG: Nella prima metà del 2022, il conflitto tra Russia e Ucraina si è intensificato. Che impatto ha avuto questo sullo sviluppo commerciale di NOVOMATIC?

JG: A causa della bassa esposizione complessiva del Gruppo NOVOMATIC AG in questi mercati, le tensioni geopolitiche non hanno ancora avuto un impatto diretto significativo sul patrimonio netto, sulla posizione finanziaria e sui risultati operativi alla fine della prima metà dell’anno. Indirettamente, tuttavia, stiamo ovviamente risentendo degli effetti associati sull’economia globale, ad esempio attraverso i costi energetici e l’aumento dei prezzi dei materiali per la produzione. In queste circostanze, le condizioni di mercato rimarranno difficili da valutare in futuro. Tuttavia, presumiamo che gli affari continueranno a svilupparsi positivamente nel 2023, ma stiamo pianificando con grande lungimiranza per essere il più preparati possibile a sviluppi imprevisti.

I temi ESG e gli aspetti di sostenibilità sono diventati sempre più importanti negli ultimi anni. Di quali traguardi di sostenibilità recentemente raggiunti vai particolarmente fiero?

JG:Per la competitività delle imprese, infatti, questi temi rivestono da diversi anni un ruolo sempre più centrale. Agire in conformità con i valori economici, ecologici e sociali influenza l’effettivo scopo commerciale di NOVOMATIC così come i suoi rapporti con tutte le parti interessate, siano essi clienti, partner commerciali, agenzie di rating, banche e investitori. Grazie alle nostre prestazioni nelle aree ambientali, sociali e di corporate governance, siamo stati in grado di raggiungere i primi posti per i nostri obiettivi di sostenibilità implementati con successo in una serie di rating ESG internazionali. Ad esempio, abbiamo ricevuto un’eccellente valutazione per il nostro profilo ESG dall’agenzia di rating ESG di fama internazionale “Sustainalytics”, che è una conferma importante per noi.

Ma siamo anche certificati secondo i più alti standard internazionali per quanto riguarda la protezione dei giocatori e dei giovani e possiamo quindi dimostrare il nostro grande impegno in questo settore. Non solo la stessa NOVOMATIC AG, ma anche le sue filiali con il maggior fatturato in Austria, Germania, Gran Bretagna, Paesi Bassi e, recentemente, Italia e Spagna sono già certificate G4. Questa certificazione, che viene regolarmente verificata da revisori indipendenti, è lo standard più severo al mondo per la protezione dei giocatori e la protezione dei minori e per molti aspetti supera persino i requisiti legali.

PR:Ultimo ma non meno importante, questo argomento include anche i rapporti con i nostri dipendenti. In NOVOMATIC, siamo convinti che i nostri dipendenti siano la base del nostro successo sostenibile e ci sforziamo costantemente di creare per loro le migliori condizioni quadro. Siamo quindi particolarmente lieti del recente riconoscimento come miglior datore di lavoro della Bassa Austria.

Il fatto che il concetto di sostenibilità includa aspetti non solo ecologici ma anche economici è particolarmente evidente in questo momento in considerazione dell’aumento dei costi energetici. Quali investimenti sostenibili sta pianificando NOVOMATIC?

PR:Un investimento importante nel prossimo anno sarà sicuramente la nostra ulteriore espansione nel settore dell’energia verde. Attualmente stiamo investendo molto in impianti fotovoltaici presso la nostra sede centrale di Gumpoldskirchen e nei mercati chiave centrali. Presso la sede centrale è previsto uno dei più grandi impianti fotovoltaici della Bassa Austria. Anche la nostra filiale in Spagna ha installato impianti solari per un totale di 320 unità presso la sua sede di Alcalá de Henares a Madrid 2022. In futuro, una quota significativa dell’elettricità necessaria sarà generata dall’energia solare senza emissioni. Non stiamo quindi solo investendo in un futuro più verde, ma ci renderemo anche più indipendenti di quanto non siamo già grazie alla nostra elevata integrazione verticale. 

JG:L’ecologia è un principio importante del nostro programma CR ed ESG. Pertanto, l’espansione dei nostri impianti fotovoltaici è un altro elemento importante per la nostra impronta ecologica. Utilizzando l’energia e le risorse in modo responsabile, miriamo anche a dare un contributo positivo alla protezione dell’ambiente nella produzione e nelle operazioni e raggiungere gli obiettivi di sostenibilità che ci siamo prefissati.

Qual è la tua prospettiva per il prossimo anno?

PR:Nonostante l’attuale elevata volatilità dei mercati, siamo molto fiduciosi che il trend di crescita continuerà nel nuovo anno. Per raggiungere questo obiettivo, gli investimenti in ricerca e sviluppo rimarranno elevati anche nel prossimo anno. E stiamo anche incorporando il feedback dei clienti in ogni fase di sviluppo per migliorare ulteriormente le prestazioni di ogni categoria di prodotto. Grazie alla ristrutturazione strategica di Global Sales, che abbiamo avviato nel 2021, siamo ben preparati a plasmare il futuro insieme ai nostri clienti. Un vero modello in questo senso è l’ultimo cabinet DIAMOND X™ 1.55J, risultato di un intenso lavoro di ricerca e sviluppo, di un’approfondita considerazione delle esigenze del mercato e di attente discussioni con clienti e distributori.

JG:Tuttavia, continueremo a valutare i potenziali nel prossimo anno al fine di garantire ed espandere ulteriormente la nostra posizione di leader di mercato nei mercati chiave europei, come Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Paesi Bassi, nonché numerosi paesi dell’Est e Sud Europa. In futuro, ci concentreremo anche sull’online e sull’acquisizione di ulteriori quote di mercato nei mercati in crescita di USA, Australia, America Latina e Africa. Infine, vorrei sottolineare che dobbiamo il nostro successo mondiale allo straordinario impegno dei nostri dipendenti e quindi vorremmo ringraziare ognuno di loro. Senza il loro instancabile impegno non avremmo potuto proseguire questo percorso di crescita.

PR:A nome di tutto il Consiglio Direttivo, ringrazio anche i nostri dipendenti per il loro grande impegno e auguro a loro e alle loro famiglie, nonché ai nostri clienti e partner un buon Natale, vacanze felici e rilassanti e Capodanno 2023 di salute e di successi.

Articolo precedenteSerie A: Inter-Napoli, il campionato riparte col botto. Nerazzurri a 2,40 per fermare il dominio di Spalletti per Snai.it
Articolo successivoDivieto di intermediazione per la raccolta di gioco a distanza, TAR Lazio conferma le sanzioni dell’ADM