soldi

Nei primi cinque mesi dell’anno le entrate totali relative ai giochi (che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette) sono risultate pari a 6.544 milioni di euro (+386 milioni di euro, pari a +6,3%); considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 6.357 milioni di euro (+392 milioni di euro, pari a +6,6%).

E’ quanto riferisce il Mef.

Slot e videolotterie, attraverso il Prelievo Erariale Unico, hanno garantito entrate per un totale di  2.797 milioni di euro, il 10% in più rispetto ai primi cinque mesi del 2018.

Commenta su Facebook