Print Friendly, PDF & Email

Prende il via oggi a la Valletta, Malta, la dodicesima edizione della Conferenza della European Association for the Study of Gambling (EASG), organizzazione il cui obiettivo è quellodi stimolare il dibattito sui vari aspetti del gioco d’azzardo.

L’associazione fornisce infatti un forum per lo studio sistematico, la discussione e la diffusione delle conoscenze su tutte le questioni relative allo studio del gioco d’azzardo in Europa e promuove lo studio comparativo di:
Aspetti storici, economici, matematici, sociali e psicologici del gioco d’azzardo
Sviluppo, esecuzione e valutazione del regolamento del gioco d’azzardo
Marketing etico e gestione delle opportunità di gioco
Comprensione dello sviluppo del gioco d’azzardo patologico e della fornitura di programmi di prevenzione e trattamento.

L’evento che si apre oggi vede la partecipazione di molti esperti che si confronteranno su temi e argomenti di grande attualità. I lavori si sono aperti nella mattinata con un workshop a cui hanno partecipato Joseph F. Borg, WH Partners, Nelson Rose, Whittier Law School, USA,Alan Littler, Kalff Katz & Franssen, Paesi Bassi, Valérie Peano, EGLA, Italia,  Paolo Bertacinni, Territoria, Italia, Liv Biesemans, Kindred Group, Regno Unito, Rui Magelhaes, Portogallo e Yanica Sant, Senior Legal Counsel della MGA maltese che ha illustrato la nuova regolamentazione, affrontando i temi della Cryptocurrencies e delle Loot Boxes.

Commenta su Facebook