Daniele Leodori, vice presidente del Consiglio Regionale del Lazio e Assessore Programmazione Economica, Bilancio, Demanio e Patrimonio, Rapporti Istituzionali, Rapporti con il Consiglio Regionale, Accordi di Programma e Conferenza di Servizi, nel corso del Consiglio della Regione Lazio in occasione dell’esame della proposta di legge di Assestamento delle previsioni di bilancio 2022-2024, ha annunciato di voler presentare un subemendamento che andrebbe a modificare la legge regionale in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Leodori ha spiegato che la norma andrebbe a “disciplinare la questione del gioco patologico” intervenendo “sulla norma della retroattività, integrandola con una serie di restrizioni”. La proposta è finalizzata a “rispettare la libertà di esercizio dei gestori e portare un serio programma di contrasto al gioco patologico”, ha spiegato Leodori.

Articolo precedenteConcessionario di scommesse chiede danni allo Stato: “Inadempiente, non ci ha tutelato nemmeno dal gioco illegale”. Per il Tar deve decidere il giudice ordinario
Articolo successivoUK. Gioco d’azzardo problematico: valori stabili allo 0,2% della popolazione