Niels Onkenhout (CEO, Nederlandse Loterij), Paris Smith (CEO, Pinnacle), Hrafn Eiriksson (CTO, Smarkets), Tina Southall  (Chief People Officer, Gamesys) e Michael Daly (CEO, Catena Media) sono tra i relatori che prenderanno parte al panel Leadership alla conferenza e alla mostra Betting on Sports Europe della prossima settimana.

L’evento, che si terrà a Stamford Bridge, Londra, dal 9 all’11 novembre, presenta un’agenda che vedrà alcuni dei dirigenti più influenti del settore condividere approfondimenti e idee su come affrontare le principali questioni che modellano il futuro dell’industria delle scommesse sportive.

Il 10 novembre, il programma include un’intera giornata incentrata sulle principali sfide affrontate dai team di leadership di operatori, affiliati e fornitori di scommesse sportive mentre le condizioni di mercato in tutta Europa continuano a cambiare.

Si aprirà con un panel SBC Leaders intitolato “Corporate Stewardship 2030“, che esaminerà come gli operatori possono prepararsi alle sfide in evoluzione della sostenibilità del mercato, della responsabilità sociale, della diversità aziendale e dell’inclusione e della rappresentanza della forza lavoro.

Onkenhout e Smith saranno affiancati da Tim de Borle (CEO, Napoleon Sports & Casino), Jan Svendsen  (fondatore, Coolbet) e dal moderatore Anton Kaszubowski (Managing Director, SBC Advisory Partners) per scambiare idee su come dovrebbero apparire le migliori pratiche del settore.

Le questioni di come e perché creare una forza lavoro diversificata e inclusiva saranno ulteriormente esaminate nel corso della giornata durante il panel “Secret of Success: The Business Case for Diversity“, che vede Southall, Sophie Wood  (Learning & Development Partner, Lottoland) e Veiko Krünberg (ex Managing Director, OlyBet), con Tina Thakor-Rankin (Principal Consultant, 1710 Gaming) moderatrice.

Un’altro tema discusso sarà intorno all’argomento della sessione “Investment Planning in a Volatile Market“, che vedrà esperti di società di consulenza e di investimento dare una traccia su come gli investitori ora vedono il settore delle scommesse e le opportunità che offre.

Una questione cruciale che tutti gli operatori devono affrontare è come fare l’uso più efficace delle nuove tecnologie, e questo è l’argomento del panel CTO intitolato “Controlling the Stack“. Un panel composto da Eiriksson, Guy Gani (CTO, BtoBet) e Stuart Godfree (MD & CTO, mkodo) utilizzerà la sessione per esplorare il futuro della fornitura di piattaforme e la strategia tecnologica.

A completare il contenuto focalizzato sull’operatore sarà un’analisi delle competenze necessarie per creare una trading room moderna e di successo. Thanos Rigas (Sports Team Director, OPAP), Andy Wright (Trading Director, Sky Betting & Gaming), Jens Nielsen (Sports Betting Director, Danske Spil), Andy Wright (CEO, Sporting Group), Matt Scarrott (Director of Sportsbook, BetVictor), e il moderatore Jonathan Smith (Founder, Sportsbook Training Services) compongono il panel di esperti per ‘Trading Room: Human Skills in the Age of the Algoritmo‘.

Sarà proposto anche un panel di leader affiliati intitolato “Adapting to a Changing Landscape“, che si concentrerà su come le aziende affiliate possono fornire un servizio efficace che soddisfi i requisiti delle normative in evoluzione e le politiche di gioco responsabile in evoluzione degli operatori. Insieme a Daly di Catena Media per discutere della questione ci saranno Jonathan Edelshaim (General Manager, Natural Intelligence) e Marcos Oliveira (Chief Commercial Officer, Clever Advertising Group).

La conferenza Betting on Sports Europe comprende altre cinque tracce: Innovation & Operations, Payment Expert Forum, Future of Sports Betting, Marketing & Affiliation e Betting Around Europe.

Tutti i delegati avranno accesso a un programma di eventi serali di networking, che culmineranno nella festa di chiusura e nella cerimonia di introduzione alla Sports Betting Hall of Fame nella spettacolare cornice del Museo di Storia Naturale di Londra l’11 novembre.

Prenota oggi stesso il tuo pass Betting on Sports Europe al prezzo limitato dell’offerta speciale di £ 355 (un risparmio di £ 240 sul prezzo intero) sul sito ufficiale dell’evento.