Un nuovo disegno di legge per porre fine al disagio del sistema temporaneo di licenze online in Grecia è apparso stamattina presto in parlamento, prevedendo licenze sia per i random number generator (RNG) casino games che per il betting exchanges, ma aumentando le effettive aliquote fiscali per il mercato in forte espansione.

Dopo mezzanotte di ieri sera, il progetto di legge sullo sviluppo è stato inviato al parlamento greco allargando la gamma di giochi disponibili, ma aumentando l’onere fiscale per i potenziali operatori abrogando elementi dell’articolo 50 dell’attuale legge greca sui giochi (legge 4002/11).

Commenta su Facebook