Il riordino dei giochi è una necessità strutturale. Questo quanto ha dichiarato il Sottosegretario al Ministero della Economia e delle Finanze con delega ai giochi, Federico Freni.

Allora ci attendiamo nella prossima manovra finanziaria un ampio spazio dedicato ai giochi e al riconoscimento della dignità degli operatori.

A parte l’urgenza determinata da motivi di cassa per la scadenza delle concessioni, infatti, la priorità è proprio riabilitare la figura di chi lavora per distribuire un servizio dello Stato.

È vero che 12 regioni sono tornate sui loro passi per non espellere l’offerta di gioco pubblico ma, di fatto, il contrasto al gioco fisico è sempre rilevante da parte delle autorità territoriali.

Questi sono alcuni degli argomenti nell’edizione 168 di Jamma Magazine che è disponibile online e in versione eBooks ai links seguenti:

Jamma Magazine
la versione E-Book da visualizzare sul telefonino.
Per continuare a ricevere la copia cartacea è necessario invece compilare e inoltrare la richiesta di adesione ai nuovi servizi Jamma srl.
abbonati
followertwitter
piacefacebook