Gli operatori di scommesse tedeschi hanno registrato circa 9,3 miliardi di euro di giocate nel 2019. Ciò emerge da cifre recentemente pubblicate dal Ministero delle finanze federale. Ciò significa che il mercato delle scommesse sportive è cresciuto del 21 percento rispetto all’anno precedente, in un anno senza Mondiali di calcio.

Il presidente della German Sports Betting Association (DSWV), Mathias Dahms, commenta: “Le scommesse sportive hanno raggiunto il centro della società in Germania ed è diventata una popolare attività per il tempo libero. Il bene comune ne beneficia: l’anno scorso i fornitori di scommesse sportive hanno pagato circa mezzo miliardo di euro di tasse sulle scommesse sportive”.

Dopo anni di discussioni politiche, la procedura di autorizzazione nazionale per i fornitori di scommesse sportive è in corso dall’inizio dell’anno. Secondo il consiglio regionale responsabile di Darmstadt, sono previste almeno 45 domande. I primi permessi devono essere rilasciati in primavera.

Mathias Dahms spiega: “Gli stati federali sono ora obbligati a dimostrare che il loro quadro normativo funziona e che possono combattere efficacemente le offerte senza licenza. In alcuni casi, sono necessari miglioramenti in modo che non vi siano spostamenti di giocatori nel mercato nero e distorsioni della concorrenza”.