Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – L’operatore di gioco greco OPAP conta di raccogliere fino a 200 milioni di euro attraverso una nuova emissione obbligazionaria che verrà utilizzata per nuovi investimenti nei terminali di videolotterie (VLT) in tutta la Grecia. Opap, a seguito della grave crisi finanziaria che sta vivendo il Paese, si è rivolto agli investitori al fine di finanziare l’espansione delle VLT.

L’emissione obbligazionaria ha già suscitato interesse da parte dei fondi greci e internazionali e dovrebbe essere pienamente sfruttata dagli investitori istituzionali. Le indicazioni del prestito obbligazionario dovrebbero essere annunciati entro la fine del mese di marzo. L’espansione del mercato delle VLT segue l’introduzione di un nuovo accordo quadro della Commissione di gioco ellenica dello scorso novembre, che OPAP crede possa contribuire ad affrontare il gioco illegale, fornendo un business economicamente sostenibile.

Secondo quanto reso noto dal chief operator officer di Opap, Vaios Karantinos, la società distribuirà 16.500 VLT entro i prossimi 18 mesi. OPAP inizialmente aveva programmato di distribuire le macchine attraverso la sua rete di sale da gioco, dove è permesso avere un massimo di 25 VLT per punto, ma ora ha deciso di implementare anche le VLT attraverso la sua rete di negozi di scommesse OPAP, con un massimo di 3 macchine consentite in ogni negozio.

Commenta su Facebook