Goldbet, società del Gruppo Gamenet leader in Italia nel betting e nel gaming online, amplia la propria offerta di giochi online da casinò grazie alla partnership con Playtech, uno dei maggiori provider a livello mondiale di soluzioni tecnologiche per il gioco.

Grazie a questo accordo, entro la fine di ottobre oltre 40 nuovi titoli andranno ad arricchire il già fornito catalogo di Goldbet, e molti altri se ne aggiungeranno nei prossimi mesi. I giochi sono stati scelti non solo in base alla loro attrattività presso i giocatori ma soprattutto, per la loro versatilità omni-channel: tutti i giochi saranno infatti fruibili indistintamente sia da computer desktop, sia da dispositivi mobili e app.

“Siamo lieti di annunciare questo accordo con Playtech – ha dichiarato Carlo Di Maio, Managing Director Betting & Online del Gruppo Gamenet – che ci consente di garantire la migliore offerta di giochi online del mercato e completare il nostro portfolio con prodotti di grande successo presso i giocatori. Il Gruppo Gamenet si affida, anche nella propria offerta online, solo a partner di livello internazionale, capaci di offrire non solo i giochi e i contenuti più apprezzati, ma anche le piattaforme più sicure e affidabili. Playtech è un leading software provider a livello mondiale e i suoi prodotti non potevano mancare in un catalogo ricco e competitivo come quello di Goldbet, capace di incontrare i gusti di una platea sempre più vasta di giocatori e di offrire un’esperienza di gioco tra le più appaganti e sicure del mercato”.

“Playtech investe costantemente nella creazione di giochi innovativi e coinvolgenti, e siamo orgogliosi che i nostri contenuti entrino a far parte dell’offerta di Goldbet – ha dichiarato Shimon Akad, Chief Operating Officer di Playtech –. L’Italia è un mercato fondamentale per il gruppo Playtech e per le sue attività BTB. Il Gruppo Gamenet rappresenta una delle maggiori gaming company operanti in questo mercato, siamo certi che i questo sia un primo passo di una cooperazione più ampia che vedrà i due gruppi lavorare insieme per molti anni a venire”.