Spagna. Il regolatore del gioco spagnolo ha tracciato l’identikit del consumatore di gioco d’azzardo online. Gli utenti attivi sono 1.394.949 con un aumento annuale del 7,01%. L’85% degli utenti sono uomini e il 15% sono donne. L’81,6% degli utenti attivi ha tra i 18 e i 45 anni. I nuovi utenti sono in totale 374.602.

Il numero medio di utenti attivi al mese è 523.869 e il tempo di attività medio è di 4,51. Il 34,36% degli utenti rimane attivo per un mese o meno.

A cosa gioca? Le scommesse sono il segmento in cui partecipa un numero maggiore di persone (1.077.834 utenti) e il bingo è il segmento che ha registrato la maggiore crescita (26,65%).

La maggior parte degli utenti, il 68%, ha giocato solo in un segmento (53% di scommesse, 2% di bingo, 5% di casinò e 8% di poker).

Quanto è stato speso? La spesa netta media per utente attivo è di 384 euro, il che significa una spesa di 32 euro al mese o 7,39 euro a settimana. Questo costo medio è calcolato sul  gruppo di utenti che giocano online, non sulla popolazione adulta in generale.

La spesa netta media degli uomini è di 429 euro all’anno e quella delle donne di 134 euro. Per fascia di età la spesa netta più elevata è di 593 euro all’anno e corrisponde a utenti di età compresa tra 36 e 45 anni e la spesa netta più bassa è di 220 euro all’anno, che corrisponde a utenti di età compresa tra i 18 e i 25 anni.

Il 30% degli utenti vince; per il 5% dei partecipanti il ​​premio netto nell’anno supera i 331 euro. Il 35% ha registrato un costo netto nell’anno inferiore a 100 euro.

In che modo gli utenti gestiscono i depositi? L’ammontare dei depositi è passato da 1.098 milioni di euro nel 2016 a 1.397 milioni di euro nel 2017, con un incremento del 27,17%. Il numero di operazioni è aumentato del 28,92%.

Il mezzo di pagamento più utilizzato per effettuare depositi è la carta, 70,64%, seguita dal portafoglio elettronico con 17,06%.

Commenta su Facebook