“Le entrate lorde delle vincite per il secondo trimestre sono ammontate a 235,1 milioni di GBP, raggiungendo una crescita del 4% nonostante la significativa interruzione del normale calendario sportivo. La crescita è stata trainata principalmente da performance positive in numerosi mercati a seguito della forte attenzione alla differenziazione dei prodotti.

Le azioni intraprese da Kindred per mitigare l’impatto dell’interruzione di COVID-19 – si legge in un comunicato Kindred – hanno contribuito ad un aumento del 70 % dell’EBITDA durante il trimestre. I principali risparmi sono stati conseguiti nel marketing, il che è logico poiché la maggior parte del marketing è legato agli eventi sportivi. Nei prossimi trimestri, prevediamo di aumentare il nostro marketing a livelli normali in linea con la nostra strategia a lungo termine, ma gestiremo questo processo in modo cauto”.

“Nel periodo fino al 19 luglio 2020, con margini di scommesse sportive superiori di circa il 20% rispetto al 2019, le entrate lorde medie in GBP sono state del 40% superiori (41% in valuta costante) e attive del 21% in più rispetto al stesso periodo dell’anno scorso. Negli Stati Uniti, le entrate medie giornaliere lorde delle vincite per il periodo dal 1 al 19 luglio 2020 sono aumentate del 32% rispetto alla media giornaliera del secondo trimestre 2020 “, afferma Henrik Tjärnström, CEO di Kindred Group.