La direzione generale per la gestione dei giochi ha pubblicato recentemente il nuovo rapporto denso di  informazioni interessanti sul profilo del giocatore online in Spagna.

I dati pubblicati consentono di realizzare l’identikit del cliente del gioco online nel 2018.
Tra i dati evidenziati:

Advertisement

– Aumento dei depositi del 27% e del 26,7% nel numero di transazioni (entrate o spesa).

– Il numero di giocatori attivi è pari a 1.476.385, il che rappresenta un aumento annuo del 5,84%.

– Il 27% dei nuovi giocatori non rimane attivo dopo i primi 30 giorni.

– La differenza tra uomini e donne è molto significativa, sia nel numero di partecipanti che nell’importo di spesa.

– I giovani dai 18 ai 25 anni sono quelli che spendono meno. Circa € 185 in media ogni anno, contro i quasi € 500 in media per l’intera popolazione e quasi € 700 su quelli da 36 a 45.

Per il quarto anno consecutivo, la direzione generale della gestione dei giochi effettua un’analisi approfondita delle caratteristiche del profilo utente del gioco online in Spagna al fine di offrire una visione integrata e globale degli utenti, delle operazioni che mostrano le loro preferenze e le abitudini di consumo.

Chi gioca online?

Il numero di giocatori attivi al 31 dicembre 2018 è pari a 1.476.385 , con un incremento annuo del 5,84%. L’84% sono uomini e il 16% donne. La fascia d’età più rappresentata dalla popolazione di giocatori ha tra 18 e 45 anni, con l’83% della popolazione totale di giocatori. Per quanto riguarda i nuovi registrati nel 2018 sono stati 300.655.

La media dei giocatori attivi nel mese è di appena 606.736, il che indica che molti di loro non giocano per più di un mese (il 27,6% in particolare non rimane attivo dopo un mese ). In effetti, il tempo medio di attività è inferiore a 5 mesi (4,93) .

Quali sono i livelli di spesa e le loro abitudini di deposito e prelievo di denaro dagli utenti?

Il report analizza i depositi effettuati, e in termine di spesa media annua questa ammonta a 449 euro , il che significa una spesa mensile di 37,4 euro , 8,64 euro a settimana o poco più di 1 euro e 20 centesimi al giorno .

C’è una grande differenza tra uomini e donne in questo campo dal momento che gli uomini spendono fino 484 euro all’anno mentre le donne spendeno 276 € . Per fascia d’età,La spesa netta più elevata è di 697 euro all’anno da parte di utenti di età compresa tra 36 e 45 anni . La spesa più bassa è quella dei più giovani: gli utenti dai 18 ai 25 anni spendono in media circa € 189 all’anno .

Quali mezzi di pagamento vengono utilizzati ?

Attualmente, gli operatori spagnoli consentono di effettuare transazioni attraverso:

  1. Bonifico bancario
  2. Carta di credito
  3. Portafoglio elettronico
  4. Prepagato (Paysafecard o MoneyToPay)
  5. Servizi di tesoreria
  6. (assegno, vaglia postale, cellulare)

Come metodi di pagamento la carta di carta di credito o di debito è il mezzo più comune con quasi il 71% dei depositi effettuati attraverso questo sistema di pagamento, seguita da portafoglio elettronico (MoneyBookers, Neteller …) con il 18%. Mentre le altre opzioni sono appena significative nel volume.

A quali giochi partecipano gli spagnoli?

Il report rivela che i giocatori online preferisce il segmento delle scommesse mentre casinò, poker e bingo sarebbero le altre tre categorie per preferenza. Nel 2018 il segmento dei giochi casinò style è quello che è cresciuto di più: 22% , il 67% ha giocato solo un segmento (48% scommesse, 1,35% bingo, 5,66 casinò e 8,03% poker).

Alla domanda se esiste una relazione tra i diversi giochi il report risponde registrando una certa fedeltà a un singolo gioco. Il 67% degli utenti ne gioca solo uno, quindi non reagisce alle azioni di cross-selling degli operatori .