Il gruppo interparlamentare che si occupa di contrasto al gioco d’azzardo patologico del Parlamento britannico  chiede di introdurre limiti di puntate e depositi sui prodotti di gioco d’azzardo online

Il gruppo in questione ha pubblicato un nuovo report sul gioco d’azzardo online, che segue quello di sei mesi fa sui danni causati dal gioco d’azzardo online. L’inchiesta è stata lanciata in seguito a crescente inquietudine tra parlamentari, enti di beneficenza, accademici, famiglie e individui, per i danni causati dal gioco d’azzardo online.  

Il rapporto solleva preoccupazioni per la mancanza di azione da parte del governo e della Commissione per il gioco d’azzardo nell’ affrontare efficacemente i danni causati dal settore del gioco d’azzardo online.

Il rapporto evidenzia anche la disparità nei controlli dei contenuti e nei limiti di puntata e deposito tra giochi online e offline. Rileva che il governo ha accettato il principio secondo cui il danno può essere ridotto riducendo i livelli di giocata “ed è chiaro che nel mondo online sono necessari limiti di deposito per limitare il danno. Il gruppo interpartitico sostiene che non vi è alcuna giustificazione nell’avere giochi tipo slot machine online con livelli di giocate superiori a £ 2, in linea con i punti di gioco terrestri.

La relazione rileva inoltre che la Commissione per il gioco d’azzardo sta esaminando altri aspetti della regolamentazione, ma non ha fatto menzione di quella che è chiaramente una delle questioni chiave da affrontare: la giocata e i premi online. In quanto tale, i parlamentari hanno espresso preoccupazione per il fatto che la Commissione per i giochi d’azzardo non è adatta allo scopo.

Il gruppo invita gli operatori di gioco d’azzardo online a firmare la sua “Carta per la riforma della regolamentazione”, per segnalare la loro intenzione e il sostegno alle proposte e raccomandazioni politiche, delineate nella sua relazione. 

Le principali raccomandazioni del rapporto sono:

  • Che il governo dovrebbe introdurre con urgenza una nuova legislazione sul gioco d’azzardo incentrata sulla prevenzione dei danni;
  • Tale limite di puntata e di premio deve essere introdotto con urgenza anche nell’online. Il rapporto non trova alcuna giustificazione per i giochi di slot machine online con livelli di puntata superiori a £ 2, ;
  • Che la Commissione per il gioco d’azzardo deve migliorare urgentemente i suoi standard nel settore del gioco d’azzardo online;  
  • Che è urgente e necessario vietare l’uso delle carte di credito per giocare d’azzardo online. È inconcepibile che i giocatori d’azzardo siano in grado di finanziare la loro dipendenza usando il debito;
  • È necessario migliorare i controlli di accessibilità e dare alle banche un ruolo maggiore rispetto ai controlli di accessibilità; 
  • Che gli account VIP e gli incentivi offerti ai giocatori d’azzardo dovrebbero essere limitati;
  • Che gli operatori di gioco d’azzardo online migliorino significativamente le misure che adottano per proteggere i giocatori vulnerabili e a rischio. Gli operatori dovrebbero inoltre semplificare i termini e le condizioni per una facile comprensione;
  • Che il settore deve adottare urgentemente un approccio più responsabile alla pubblicità per proteggere i bambini e i soggetti vulnerabili;
  • Che un “duty of care” sia imposto agli operatori del gioco d’azzardo e che dovrebbero impegnarsi a finanziare software di blocco, offerto gratuitamente ai giocatori che si autoescludono dal loro sito Web; 
  • Che il trattamento della dipendenza da gioco d’azzardo e il supporto al danno connesso al gioco d’azzardo facciano parte del mandato del SSN; 
  • Che venga introdotto un “smart statutory levy” dell’1% per finanziare la ricerca e che questa sia trasferita da GambleAware e la Commissione sul gioco d’azzardo a consigli di ricerca indipendenti del Regno Unito e ad un contesto di sanità pubblica.

A causa della situazione politica , il gruppo deve ancora incontrarsi con il nuovo ministro del gioco d’azzardo o con qualsiasi rappresentante della Commissione del gioco d’azzardo. Si tratta quindi di un rapporto intermedio e il gruppo pubblicherà il rapporto completo dopo le audizioni finali.

Commentando il rapporto, il presidente,Carolyn Harris MP, ha dichiarato:

“Questo rapporto evidenzia la necessità urgente di una revisione radicale della regolamentazione del gioco d’azzardo online. Puntate e limiti di premio online sarebbero un grande passo avanti nella riduzione dei danni causati dal settore. Non è affatto chiaro il motivo per cui la Commissione per i giochi d’azzardo non lo consideri urgentemente. È un’abdicazione della sua responsabilità di regolatore. Ci deve essere una regolamentazione coerente e adeguata di tutte le forme di gioco d’azzardo. Esorto inoltre il governo a rivedere urgentemente l’offerta di ricerca, istruzione e trattamento nel settore. Gamble Aware non svolge efficacemente questa funzione e dovrebbe essere immediatamente portata in un ambiente di salute pubblica “.