Quanto hanno speso gli italiani per giochi e scommesse?

Per quanto riguarda la “Raccolta”, ovvero il totale delle somme giocate in una certa unità di tempo, nel  2021, il volume complessivo è stato di 110,88 miliardi di euro con un incremento del25,5% rispetto all’anno precedente.

La “Spesa” per il gioco – che corrisponde al ricavato della filiera ottenuto sottraendo le “Vincite” realizzate nel periodo (95,5 miliardi di euro) dalla “Raccolta” – nel 2021 è stata pari a 15,42 miliardi di euro, con un incremento del 17,95% rispetto al precedente anno.

Ma come è andata ai singoli segmenti di offerta?

Per le slot, apparecchi da intrattenimento a vincita, il mercato si è mantenuto stabile ai livelli del 2020. A fronte di un calo della raccolta delle slot si è registrato un incremento delle Vlt. In termini di spesa, quindi, i valori sono rimasti invariati rispetto all’anno precedente.

La spesa per le lotterie instantanee ha registrato, rispetto al 2020, un incremento di oltre il 50% del 35% quella per il Superenalotto.

Articolo precedenteSerie A. Il Manchester United, perso Pogba, punta Milinković-Savić. Il Sergente, nuovo idolo dell’Old Trafford, a 3,00 su Sisal.it
Articolo successivoBoom di controlli sui giochi da ADM. Oltre 13.200 sulle slot e 2.100 sulle scommesse