Nei giorni prossimi, a partire dal 11 maggio riapriranno le sale slot tedesche. Sono almeno 9.000, per un totale di 70.000 addetti.

La partenza sarà scaglionata, ma interesserà la totalità del settore. Ieri il Cancelliere federale ha incontrato i capi dei diversi Lander aprendo a quella che sarà la ripresa dell’attività delle circa 9.000 sale slot con licenza statale in Germania.

Gli stati federali devono ora utilizzare i propri poteri decisionali in modo coerente,per proteggere le aziende l’industria delle macchine e per proteggere i consumatori, come sperano i rappresentanti di categoria.

“Questo permetterà di fermare la migrazione di giocatori verso i casinò online stranieri illegali. È fondamentale che l’offerta legale delle sale sia nuovamente disponibile il più rapidamente possibile. Le persone devono poter giocare di nuovo dove sono più tutelate”.

Per proteggere dalla diffusione del virus Corona, le sale in Germania sono state chiuse da metà marzo.

Dal punto di vista della prevenzione del contagio, le sale da gioco avrebbero il vantaggio decisivo che le disposizioni legali per il funzionamento corrispondano al principio, richiesto, del distanziamento sociale.

L’associazione dei gestori di apparecchi ha proposto misure aggiuntive che potranno essere implementate con un breve preavviso:

– posizionamento di igienizzanti per le mani nella zona d’ingresso

– Fornitura di disinfettanti in altri luoghi idonei in modo che i clienti possano disinfettarsi le mani.

-Distanza minima di 1,50 m tra gli ospiti.

In alternativa, il “distanziamento sociale” può essere reso possibile dividendo le aree.

– Limitazione del numero di ospiti

– Raccomandazione di maschere facciali di protezione,

– Separazione di protezione nell’area di servizio (vetri plexiglass o protezioni per proteggere efficacemente dalle infezioni delle goccioline gli espiti e il personale)

– Igiene sanitaria (distributore di sapone nei servizi igienici)

– Pulizia aggiuntiva delle attrezzature

– Raccomandazione agli ospiti di utilizzare un’app di tracciamento volontaria

– Riduzione della famma di servizi

– Sono esclusi giochi come freccette, biliardo, flipper ecc

– Registro di pulizia (ogni processo deve essere registrato)

– Informazioni per i clienti (avvisi multilingue sulle normative a distanza eNorme igieniche per gli ospiti). Distanza minima di 1,5 metri.