gamenet
Print Friendly, PDF & Email
Gamenet ha comunicato i risultati del primo semestre del 2018, periodo chiuso con ricavi per 297,26 milioni di euro, in calo del 2,3% rispetto ai 304,32 milioni ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno (+3,5% al lordo dell’aumento del prelievo erariale unico). In forte aumento, invece, il margine operativo lordo che è cresciuto del 20%, passando da 36,35 milioni a 43,61 milioni di euro.

Il management di Gamenet ha precisato che gli effetti positivi dell’acquisizione di GoldBet sulla guidance di EBITDA per l’esercizio 2018 non sono ad oggi stimabili, in quanto dipendono dalla data del closing, e cioè dalla data di primo consolidamento di GoldBet.
“Prosegue il trend positivo delle scommesse e dell’online. Stiamo raccogliendo i frutti del
la nostra strategia di distribution insourcing e di integrazione verticale nel retail, che ha contribuito fortemente all’aumento della profittabilità. Inoltre le gaming machine mostrano un andamento positivo, con un miglioramento significativo della profittabilità unitaria ”, ha commentato Guglielmo Angelozzi, Amministratore Delegato di Gamenet Group.“
Nel complesso i risultati del primo semestre indicano una traiettoria chiara per l’intero anno. Infine, siamo molto soddisfatti del recente accordo per l’acquisizione del 100% di GoldBet
che rafforza ulteriormente la nostra leadership in Italia e ci trasforma in un operatore di rilevanza europea”.
Commenta su Facebook